Cem, progetto self service avanti tutta

Spinta alla raccolta differenziata, 1 milione di sacchetti “scaricati” in 6 mesi .

Cem, progetto self service avanti tutta

Cem, progetto self service avanti tutta

L’anima verde della Martesana: in sei mesi, in 23mila 500 hanno “scaricato” 1 milione di sacchetti per la pattumiera direttamente da uno dei 32 distributori sparsi in 20 Comuni tra hinterland e Brianza. "Un sacco comodo", il progetto self-service di Cem, gestore di raccolta e smaltimento sul territorio, ha dato un’altra spinta alla differenziata in una zona campionessa di ricicloni e che adesso punta al 100% di virtuosi. La prima installazione a Pessano risale all’autunno scorso, la prossima a Truccazzano, il 1° luglio. Gli erogatori sono stati scelti dal 41% dei residenti e la previsione è di un aumento dell’utilizzo. "Il progetto funziona - dice il presidente Alberto Fulgione - le cose semplici piacciono. In questo caso la facilità va di pari passo con la praticità. Siamo andati incontro ai ritmi di vita della gente che fra mille impegni quotidiani può scegliere il momento migliore per il prelievo". Un’altra rivoluzione delle abitudini delle famiglie, protagoniste dei successi raggiunti nel tempo sulla partita immondizia.

È questo uno dei vantaggi più vistosi del cambiamento, "addio code negli uffici comunali per il ritiro in giorni e orari stabiliti". Non solo: i sacchi possono essere presi da uno qualsiasi dei distributori sparsi sul territorio e non unicamente da quello a disposizione nel Comune in cui si abita. Seconda comodità che spiega il successo dell’iniziativa. Per ora le macchine si trovano a Carpiano, Cassano, Colturano, Dresano, Inzago, Mediglia, Pantigliate, Pessano, Rodano e Vizzolo. Bar.Cal.