“Castela dello sport” e “Castela d’oro” a Bresso: ecco i 7 prescelti

Questa notizia annuncia il ritorno delle benemerenze civiche ai cittadini, alle associazioni e ai gruppi sportivi di Bresso che si sono distinti per meriti nella società civile, nel volontariato, nelle iniziative sociali e nello sport. Il sindaco consegnerà 5 “Castela d’oro” e 2 “Castela dello sport” durante la Sagra della Madonna del Pilastrello.

Tornano le benemerenze civiche ai cittadini, alle associazioni e ai gruppi sportivi del territorio di Bresso che, in questi due anni, si sono contraddistinti per meriti nella società civile, nel mondo del volontariato, nelle iniziative sociali e nelle attività dello sport. Come da tradizione, i conferimenti saranno consegnati dal sindaco bressese Simone Cairo nell’ambito della Sagra della Madonna del Pilastrello, la seguita festa paesana, che si è aperta proprio in queste ore e che terminerà domenica 1° ottobre con la fiera mercato. L’appuntamento, però, con i prestigiosi riconoscimenti è previsto per la serata di venerdì 29 settembre, dalle 21, sotto la galleria dell’Area "Iso Rivolta" di via Vittorio Veneto 66, nel centro storico bressese.

La speciale commissione comunale per l’assegnazione delle benemerenze ha scelto, tra i tanti nominativi candidati e presentati in municipio da parte dei residenti, di assegnare 5 “Castela d’oro” e due “Castela dello sport“. Le 5 Castele saranno consegnate a Carlo Iannantuono, alla dottoressa Maria Carmela Apicella, all’Associazione nazionale bersaglieri sezione bressese “Fernando Feliciani“, al centro culturale “Alessandro Manzoni“ e a don Luigi Fumagalli. Le benemerenze dedicate allo sport, invece, andranno ad Antonio Giuseppe Zambelli e all’Asd "Bresso Basket".

Giuseppe Nava