STEFANO DATI
Cronaca

Cassano d’Adda, il bar della stazione riapre dopo gli atti di vandalismo

La società Saint George, titolare dell'appalto, è pronta a riaprire i battenti già da settimana prossima

Vandalismi al bar della stazione

Vandalismi al bar della stazione

Buone notizie per il bar della stazione chiuso da tempo e in balia dei vandali, il gestore annuncia la riapertura. "In questi ultimi tempi ci sono state alcune controversie con il gestore della luce - spiegano dalla società Saint George, gestore dell’esercizio pubblico -, ma ora è tutto sistemato e quindi pensiamo di riaprire i battenti già da settimana prossima". Nel periodo di chiusura la struttura è stata oggetto di vandalismi ed è diventata dimora per i senzatetto che passavano la notte su materassi stesi nel retro, all’esterno delle mura del bar. "Si dovrà mettere mano alla sistemazione dei danni provocati dai vandali, ma siamo pronti a essere operativi". Una storia, quella del nuovo bar della stazione, lunga nove anni con numerose aperture e chiusure. Con la tangenziale da realizzare lo storico vecchio bar, sul lato opposto oltre la strada ferrata, è stato demolito per fare spazio alla nuova arteria stradale e il Comune ha realizzato la nuova struttura da consegnare poi a Rfi a febbraio 2014 e poi fu fu assegnata la gestione alla società Saint George. I nuovi gestori lottarono non poco con Rfi per ottenere i servizi a disposizione da sempre del vecchio bar. La concessione della vendita biglietti arrivò dopo parecchi mesi e furono necessari tre anni per la licenza tabacchi. Una tempistica di consegne che non fu di aiuto a quella nuova attività commerciale. Nel 2017 le quote della Saint George, titolare dell’appalto per la gestione del bar, cambiarono di mano e con loro anche il gestore. Continuarono anni di aperture, brevi, e chiusure, lunghe. Ora però la buona notizia, da settimana prossima si riapre.