Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
18 mag 2022

Caduta e ferite fatali L’anziano non ce l’ha fatta

Cinisello, precipitato dal balcone di casa

18 mag 2022
L’uomo stava riparando una veneziana della finestra sul balcone quando ha perso l’equilibrio ed è precipitato
L’uomo stava riparando una veneziana della finestra sul balcone quando ha perso l’equilibrio ed è precipitato
L’uomo stava riparando una veneziana della finestra sul balcone quando ha perso l’equilibrio ed è precipitato
L’uomo stava riparando una veneziana della finestra sul balcone quando ha perso l’equilibrio ed è precipitato
L’uomo stava riparando una veneziana della finestra sul balcone quando ha perso l’equilibrio ed è precipitato
L’uomo stava riparando una veneziana della finestra sul balcone quando ha perso l’equilibrio ed è precipitato

Non ha superato la notte l’artigiano di 73 anni che lunedì pomeriggio era caduto dal balcone mentre stava cercando di riparare una veneziana sul balcone.

Nonostante la corsa all’ospedale Niguardadi Milano, le sue condizioni erano apparse da subito molto critiche e l’anziano è morto ieri mattina. Idraulico in pensione, originario della Puglia, era stato ricoverato in terapia intensiva dopo che i medici del 118 avevano dovuto compiere una difficile operazione di soccorso per trasportarlo in sicurezza.

L’anziano era salito su una scala per riparare la corda della veneziana del balcone di casa al primo piano di un condominio di via Villa Rachele.

Improvvisamente aveva perso l’equilibrio, cadendo da un’altezza di circa 4 metri e precipitando tra un’auto in sosta e la recinzione del condominio e la testa aveva colpito in modo violento uno degli spuntoni della cinta metallica.

Le ferite sono apparse subito gravissime e le cure prestate dai sanitari prima e dai medici poi in ospedale non sono bastate a salvargli la vita.

La.La.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?