francesca grillo
Cronaca

Buccinasco, rapinatore entra in farmacia e scappa con il registratore di cassa

Poco dopo sono stati proprio i carabinieri di Buccinasco a bloccarlo e ad ammanettarlo: avevano incrociato nel tragitto una delle farmaciste

Buccinasco, rapina in farmacia in via Marzabotto

Buccinasco, rapina in farmacia in via Marzabotto

Buccinasco (Milano) – Forse pensava di passare inosservato, che bastasse un cappuccio a coprire la testa per mettere a segno l’articolato colpo alla farmacia. Ma poi la fuga rocambolesca in pieno giorno, poco dopo le 13, l’ha fatto notare ai passanti e agli automobilisti che si sono visti attraversare la strada da un uomo in tuta scura che correva abbracciando un registratore di cassa. Dietro di lui, come a disegnare la scena di un film, c’erano i farmacisti che tentavano di braccarlo.

L'uomo, trentenne italiano, ha fatto irruzione nella Farmacia Comunale di via Marzabotto, già rapinata a metà aprile (forse dallo stesso uomo) che aveva minacciato le dipendenti con un cacciavite. Si è diretto velocemente verso le casse, ha afferrato un registratore e l’ha strappato con violenza, staccando fili e prese. I farmacisti hanno tentato di fermarlo ma lui è stato più veloce e ha iniziato la fuga tra i parchi. Arrivato di fronte al laghetto, sempre seguito dai farmacisti che gli urlavano di fermarsi, ha minacciato di buttare il registratore in acqua.

I dipendenti hanno provato a convincerlo a desistere, ad arrendersi, visto che i carabinieri erano stati allertati e stavano arrivando proprio in quegli istanti. Lui ha abbandonato la cassa per terra e ha proseguito la fuga, ma poco dopo sono stati proprio i carabinieri di Buccinasco a bloccarlo e ad ammanettarlo: avevano incrociato nel tragitto una delle farmaciste che inseguiva il rapinatore e ha indicato loro la via di fuga.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro