Baby Gang, dopo la condanna l’annuncio del concerto a Milano: quando e dove

Il 22enne deve scontare 5 anni e 2 mesi per una sparatoria avvenuta in zona corso Como. Ma il rapper è pronto a salire nuovamente su un palco per un live e sui social: “‘La fine del mondo’ sta per arrivare”

Baby Gang (Foto Instagram)
Baby Gang (Foto Instagram)

Milano, 19 dicembre 2023 – Baby Gang in concerto a Milano.  Dopo i problemi con la giustizia, il rapper conquista il suo primo Forum di Assago.  Sul proprio profilo Instagram, il cantante – all’anagrafe Zaccaria Mouhib - ha annunciato che sono in vendita i biglietti per il live 'La fine del mondo' che si terrà il 6 maggio 2024 al Mediolanum Forum, prodotto da Trident Music.

Baby gang, l'annuncio del concerto (Foto Instagram)
Baby gang, l'annuncio del concerto (Foto Instagram)

La condanna

Baby Gang è stato condannato lo scorso 15 novembre a 5 anni e 2 mesi per una sparatoria avvenuta nella notte tra il 2 e il 3 luglio 2022 a Milano, in via di Tocqueville, vicino al centralissimo corso Como. Le imputazioni, a vario titolo, erano rissa, rapina, lesioni e porto abusivo di arma da sparo (una pistola).

Approfondisci:

Milano, Simba La Rue e Baby Gang condannati insieme alla loro “crew” per la sparatoria in Corso Como

Milano, Simba La Rue e Baby Gang condannati insieme alla loro “crew” per la sparatoria in Corso Como

La sparatoria

Nella notte tra il 2 e il 3 luglio dell’anno scorso, tra il gruppo del trapper e un gruppo di senegalesi scoppiò una rissa fuori dalla discoteca Hollywood, culminata con l’esplosione di alcuni colpi d’arma da fuoco. Arrivati al locale, nel pieno della zona della movida milanese, i poliziotti trovarono tre cartucce calibro 9 di una pistola scacciacani. Tutti i soggetti coinvolti erano fuggiti. Un’ora dopo arrivò la segnalazione di un altro scontro in strada con altri colpi d’arma da fuoco tra viale don Sturzo e via D'Azeglio. Gli agenti, accorsi, trovarono un senegalese di 29 anni con una ferita d’arma da fuoco e, pochi minuti dopo, in corso Garibaldi, trovarono un altro connazionale di 28 anni ferito a entrambe le gambe. Una delle vittime indicò i nomi dei responsabili: tra loro c’era Baby Gang. Da lì cominciò l’indagine che ha portato alle condanne.

Approfondisci:

Milano, Simba La Rue e Baby Gang condannati insieme alla loro “crew” per la sparatoria in Corso Como

Milano, Simba La Rue e Baby Gang condannati insieme alla loro “crew” per la sparatoria in Corso Como

Baby Gang

Zaccaria è nato a Lecco il 26 giugno 2001, in una famiglia di immigrati originari del Marocco.  Cresce in un monolocale e in una situazione di totale ristrettezza economica.  Così, nemmeno teenager, nel 2012, fugge di casa e si dedica alla microcriminalità. Da qui  si guadagna il soprannome Baby Gang. Inizia così anni tra affidamenti in comunità e vita di strada. 

La carriera

La sua carriera, iniziata a 17 anni da YouTube con il brano “Street”, lo ha visto concentrarsi sulla musica grazie anche all’aiuto di don Claudio Burgio dell’associazione Kayros. 

Nel 2019, pubblica “Educazione e Cella 1”, due brani di successo che descrivono la sua esperienza carceraria. La prima vera hit arriva con “Treni” in collaborazione con Il Ghost, artista italo-albanese che ha scritto e prodotto vari pezzi per Baby Gang.

Il 27 agosto 2021 pubblica il suo primo album “Delinquente”, dove racconta di come la musica abbia cambiato la sua vita. Il 25 maggio 2023 pubblica il secondo album “Innocente” (album lanciato con la sua etichetta No Parla Tanto Records e con Warner Music Italy), vantando la collaborazione con artisti italiani del calibro di Guè, Emis Killa, Ghali, Rondodasosa, Baby K, Lazza, e internazionali, quali Lacrim e Morad.

Il 6 ottobre pubblica il singolo “Seconda Generazione, primo estratto dall'edizione deluxe di “Innocente”, uscita il 13 ottobre. Negli ultimi mesi la casa discografica punta molto su collaborazioni internazionali a distanza sulle note del brano “Mentalitè” e Baby Gang riesce a classificarsi al decimo posto tra gli artisti italiani più ascoltati nel mondo su Spotify. L’ultimo grande successo, da  oltre un miliardo e mezzo di stream, è “Tony Montana”, brano in featuring con Guè, che ha appena ottenuto il disco d’oro.

I social

Si tratta del primo live in un forum dell’artista che, a soli 22 anni, ha oltre 6,4 milioni di ascoltatori mensili su Spotify, conta oltre 2,2 milioni di follower su Instagram e 1,5 milioni di iscritti al canale Youtube. 

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro