Quotidiano Nazionale logo
22 apr 2022

Area ex Novaceta, futuro incerto

Magenta, intanto si attende ancora la bonifica dell’amianto

Probabilmente sull’area ex Novaceta a Magenta sorgerà un data center. Quando questo accadrà è ancora presto per dirlo con certezza, soprattutto perché tra meno di due mesi si vota e tutto dipenderà da chi verrà eletto e prenderà il comando di palazzo Formenti.

Era il mese di novembre dello scorso anno quando il sindaco Chiara Calati annunciava pomposamente l’acquisto dell’area ex Novaceta da parte di un fondo di investimento gestito da Namira sgr, si tratta di una Società di Gestione del Risparmio specializzata in Fondi di Investimento Alternativi chiusi e riservati che investono in immobili e in crediti. Insomma sembrava giunto il momenti di poter mettere la parola fine ad anni di degrado nei 220mila metri quadrati di viale Piemonte.

"Avere un operatore interessato al recupero non basta – diceva il candidato Enzo Salvaggio del Pd – è importante che l’Amministrazione sappia mostrarsi come valido interlocutore".

Tanti in definitiva gli aspetti da rivedere. A cominciare dalla bonifica dell’amianto ancora presente nell’area di viale Piemonte.

G.M.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?