Quotidiano Nazionale logo
22 mar 2022

Antimafia, Sala in campo "Pnrr e Olimpiadi 2026 pericolo di infiltrazioni Avremo la guardia alta"

"Ci aspettano sfide come gestire le risorse del Pnrr e poi le Olimpiadi, che non dovranno essere speculazioni a vantaggio di pochi ma una occasione per tutta la città. Il pericolo di infiltrazioni è reale e concreto ma dovremo alzare la guardia ancora di più e dovremo lavorare per costruire una città migliore. Dobbiamo lavorare insieme al mondo delle aziende per certificare al meglio quelle che sono sane e isolare le malsane". Parole del sindaco Giuseppe Sala, che ieri mattina è intervenuto alla cerimonia per la XXVII Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie in piazza Prealpi, nota per la presenza di famiglie legate alla ‘ndrangheta e dov’è stata uccisa la testimone di giustizia Lea Garofalo.

"Milano combatte le mafie e lo fa con tutta la sua forza di città moderna, europea, libera e democratica – aggiunge Sala –. La ricchezza del nostro territorio fa gola alle cosche ma continueremo a lavorare per rafforzare i nostri anticorpi".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?