Allarme piante abbattute “Signore degli alberi” e ambientalisti in campo

Decine di alberi abbattuti a Peschiera per la pista ciclabile: associazioni ambientaliste protestano, minacciano denuncia per violazione delle norme sulla protezione degli uccelli.

Allarme piante abbattute “Signore degli alberi” e ambientalisti in campo

Allarme piante abbattute “Signore degli alberi” e ambientalisti in campo

Decine di alberi sono stati abbattuti in via Archimede, frazione di Linate, suscitando le reazioni di associazioni ambientaliste e comitati cittadini. A darne notizia per prime le "Signore degli alberi", le combattive ambientaliste che, qualche anno fa, si sono battute per salvare i 240 pioppi cipressini di via Galvani dall’abbattimento. Questa volta, a fatto compiuto, hanno richiesto chiarimenti circa i tagli avvenuti senza che la cittadinanza ne fosse stata informata, scoprendo che le piante sono state abbattute per permettere la realizzazione della linea 7 del Biciplan, un progetto di Città Metropolitana che prevede una pista ciclabile lunga 17 chilometri da Milano a Colturano, passando per Peschiera. Abbastanza per fare insorgere l’associazione Gaia Animali e Ambiente.

"È vietato l’abbattimento degli alberi - ha dichiarato il suo presidente Edgar Meyer - nel periodo riproduttivo degli uccelli compreso tra il 1° aprile ed il 14 ottobre di ogni anno, tranne nei casi di assoluta necessità. Non essendo una pista ciclabile “un caso di assoluta necessità”, Città Metropolitana avrebbe dovuto attendere il 14 ottobre. Stiamo valutando con i nostri legali di presentare una denuncia".

Valeria Giacomello