np_user_4025247_000000
Nicola Palma
Cronaca

Stazione Centrale, rapinatore accoltella i passanti: 5 donne aggredite e 6 feriti

Milano, folle sequenza a distanza ravvicinata: in codice rosso un anziano che ha difeso una ragazza. Il criminale è stato bloccato in via Venini

Milano - Paura in zona Stazione Centrale dovequalche minuto prima delle 18, una rapina si è trasformata in un bagno di sangue. L’episodio si è consumato in due fasi differenti, la prima in via Sammartini e la seconda in viale Brianza, a due passi dalla Centrale. Qui un criminale (non due  come sembrava in un primo momento) ha seminato il panico tra i passanti. Il bilancio finale, dopo cinque colpi messi a segnom è di 6 feriti, uno dei quali in gravi condizioni. 

Il primo intervento dei soccorritori, giunti sul posto con automediche e ambulanze, è stato in via Sammartini 45 verso le 18, per una 34enne spagnola, aggredita dal malvivente a mani nude e derubata di 20 euro e del telefonino: è stata poi ricoverata in codice giallo all'ospedale San Paolo per un trauma al volto. Poco prima era stata aggredita, in via Gluck,  una 58enne salvadoregna che ha riportato una lieve ferita con un coltello alla mano e medicata sul posto, dopo essersi vista sottrarre tessera Atm e cellulare. La sequenza era tuttavia iniziata alle 17.40, come hanno poi ricostruito gli inquirenti: nel sottopasso Mortirolo una 39enne era stata minacciata col coltello e privata del cellulare. 

L’ultima aggressione

La quarta rapina in viale Brianza all'altezza del 27, qui il balordo ha colpito ancora, ma con esiti più gravi: ha cercato di rapinare una terza ragazza, una 23enne che passeggiava con il fidanzato. Quest’ultimo e altri due uomini sono rimasti feriti mentre cercavano di difenderla.

Il più grave è un 68enne italiano colpito alla testa e con un fendente a una spalla, che forse ha reciso un’arteria causando la perdita di molto sangue: l’uomo, appena uscito da casa, ha cercato di bloccare l’aggressore ma ha avuto la peggio: è stato trasportato in codice rosso al Niguarda. Ora è fuori pericolo. 

Vista la scena, è intervenuto un 57enne che si trovava in un bar della zona, anche lui ferito con un coltello a un braccio: è stato portato in codice rosso all’ospedale San Carlo.

Il fidanzato ha invece riportato una ferita da taglio al torace. La ragazza aggredita e rapinata delle carte di credito ha subito leggere ferite da taglio al collo: anche lei è stata trasportata al Policlinico. 

La cattura e la fuga

L’aggressore, visibilmente alterato, è stato arrestato poco dopo dai motociclisti della sezione Nibbio della Polizia nella vicina via Venini dove stava per compiere il quinto e ultimo colpo ai danni di una 44enne. Addosso aveva tre cellulari, bottino di altrettanti colpi