MARIANNA VAZZANA
Cronaca

Milano, 81enne accoltella una 54enne durante una lite in casa. Lui arrestato, lei è grave

E' stato lui a chiamare il 112, lei lo perseguitava con continue richieste di denaro, ma l'ultima lite è degenerata. La donna è un pericolo di vita

Carabinieri a Milano

Carabinieri a Milano

Milano - Questa notte a Milano, i Carabinieri della Compagnia Milano Porta Magenta e del Nucleo Radiomobile hanno arrestato un 81enne italiano per il tentato omicidio di una donna italiana 54enne. All'1.40 circa, proprio l'uomo ha chiamato il 112 riferendo di aver accoltellato una donna al culmine di una lite per futili motivi. I Carabinieri, arrivati immediatamente sul posto, in via Cogne, hanno accertato che l’uomo, al culmine di un litigio, con un coltello da cucina che aveva in casa aveva colpito la donna, che era saltuariamente ospite in casa sua poiché in una situazione di disagio economico.

La donna accoltellata è una tossicodipendente, amica del figlio di lui (che non si sa dove sia), anch'egli con problemi di droga. L'anziano la ospitava in virtù del rapporto con figlio, perché lei ha problemi economici. Ma la donna a quanto pare lo minacciava spesso e chiedeva soldi. Durante l'ennesima lite, pare che lei abbia rotto un vetro in casa e lanciato coperte dalla finestra. Lui a un certo punto ha preso un coltello e l'ha colpita all'addome. Poi ha chiamato i soccorsi. A causa delle continue pretese della donna, il loro rapporto si sarebbe deteriorato portando a continue liti sfociate poi nell’accoltellamento. La vittima è stata subito trasportata in codice rosso al Pronto Soccorso dell’ospedale Niguarda, dove, dopo un intervento chirurgico, è ricoverata tutt’ora in pericolo di vita mentre l’arrestato è stato condotto presso la Casa Circondariale di Milano San Vittore. L’appartamento e l’arma del delitto sono stati sottoposti a sequestro.