Meteo in Lombardia, tempesta del Solstizio d’inverno con tanto vento e poi un caldo ma non bianco Natale

Domani, venerdì 22, alle 4.27 il sole si fermerà nel punto più basso dell'orizzonte e poi le giornate piano piano si allungheranno. Ecco le previsioni nel dettaglio per le feste

Foehn protagonista domani, 22 dicembre, e in partte sabatto anche in Lombardia
Foehn protagonista domani, 22 dicembre, e in partte sabatto anche in Lombardia

Milano, 21 dicembre 2023 – Sarà un caldo e non un bianco Natale e un solstizio d’inverno segnato da raffiche di Favonio anche sulla Pianura Padana. E in Lombardia è allerta gialla per il vento.

Secondo le previsioni meteo di oggi, protagonista delle feste natalizie sarà l'Anticiclone delle Azzorre e le temperature sopra la media del periodo. Ma attenzione al vento della Tempesta del Solstizio che dalla serata di oggi inizierà a soffiare sull'Italia, in modo via via più intenso e dai quadranti settentrionali. Andrea Garbinato, www.iLMeteo.it, conferma che lo scontro tra un Ciclone Polare centrato sulla Danimarca e l'Anticiclone delle Azzorre esteso fin sul Portogallo, causerà venti di tempesta sull'Europa centrale in rapida diffusione verso le Alpi e poi verso le nostre regioni anche di pianura.

Solstizio d’inverno

Venerdì 22 dicembre alle ore 4.27 il sole si fermerà nel punto più basso dell'orizzonte rispetto alla linea del parallelo locale con il Solstizio d'Inverno e da quel momento, mentre il Sole inizierà a risalire per diventare sempre più alto con le giornate via via più lunghe, avremo una forte intensificazione del vento.

Raffiche di Foehn

Attenzione dunque a Venerdì 22 con Eolo che soffierà impetuoso sulle Alpi e sulla Sardegna; dal pomeriggio-sera il vento raggiungerà anche la Pianura Padana con raffiche di Foehn previste dalla Lombardia fino all'Emilia Romagna: il vento di Foehn, detto anche Favonio, è il vento che scende dalle montagne riscaldandosi per compressione, e in questo episodio ventoso dominerà la scena padana per almeno 24 ore portando un forte aumento delle temperature. Tra venerdì 22 e sabato 23 potremo toccare e superare i 20 gradi in Pianura Padana, a poche ore dal Natale. Sabato 23, infatti, il vento forte soffierà ancora sulle stesse zone, Alpi, Pianura Padana e Sardegna, con un'estensione delle raffiche anche verso il medio-alto versante adriatico. Il tempo si manterrà in prevalenza soleggiato, anche se inizieranno a coprirsi un po' i cieli del versante tirrenico. 

La Vigilia di Natale vedrà un ulteriore aumento della copertura grigia sul versante tirrenico con pioviggine non esclusa dalla Liguria di Levante fino alla Toscana, giù verso Lazio, Campania e Calabria tirrenica. Altrove le condizioni meteo saranno miti con sole e clima quasi primaverile. Il Santo Natale ricalcherà più o meno la giornata della Vigilia con condizioni meteo simili; il vento tenderà ad attenuarsi ancora di più e questo favorirà, in serata, la formazione di nebbie sulla Pianura Padana, in particolare su quella orientale. In sintesi nelle prossime ore avremo tempo discreto, Il risultato sarà il caldo anomalo che ci accompagnerà almeno fino al 27-28 dicembre con valori che localmente si porteranno fino a 10 gradi oltre la media del periodo.

Previsioni Lombardia

“Un debole fronte freddo – secondo Arpa Lombardia - sta transitando in queste ore sulla regione, apportando nuvolosità diffusa ma senza precipitazioni. La situazione meteorologica, a scala europea, nelle ultime ore è cambiata: da un tipo di tempo marcatamente anticiclonico siamo passati a veloci e umide correnti dal Nord Atlantico, le stesse che tra domani e venerdì accompagneranno un secondo freddo a ridosso delle Alpi, che questa volta proporrà diffuse nevicate sulle Alpi Retiche ma soprattutto un deciso rinforzo del vento su tutta la regione. Situazione simile anche per sabato, prima di un ritorno a venti più deboli in vista di domenica. Con focus sulla pianura, da oggi a Natale generale assenza di precipitazioni e temperature relativamente miti rispetto alle medie del periodo.

Giovedì 21 dicembre 2023

  • In prevalenza poco nuvoloso per nubi alte e sottili, poco consistenti. Gli unici annuvolamenti compatti riguarderanno i settori alpini dal pomeriggio, specie quelli di confine. Precipitazioni probabili in serata su Alpi Retiche di confine, nevose oltre i 1500 metri. Temperature minime e massime in generale e lieve calo. Valori minimi in pianura tra -2 e 2 gradi massimi tra 7 e 10. Venti in pianura deboli occidentali fino al pomeriggio, quindi in leggera intensificazione in serata; in montagna moderati da nord in quota, tendenti a divenire forti in serata. Nella notte e al primo mattino possibili foschie e banchi di nebbia sulla bassa pianura.

Venerdì 22 dicembre 2023

  • Cielo da nuvoloso a molto nuvoloso sulle Alpi, con annuvolamenti più compatti lungo le Retiche. Altrove cielo in prevalenza poco nuvoloso per nuvolosità alta e sottile. Precipitazioni da deboli a moderate lungo le Alpi Retiche, nevose oltre i 1400-1600 metri ma temporaneamente anche fin sul fondovalle dell'Alta Valtellina. Temperature minime e massime in marcato aumento. Valori minimi in pianura intorno a 5 gradi, massimi intorno ai 15 . Venti: in pianura moderati da ovest-nord/ovest, temporaneamente forti da nord su settori adiacenti le Prealpi e da ovest su pianura centro-orientale (bresciano, mantovano e cremonese); Sulle Alpi forti da nord in quota con raffiche fino a 80-100 km/h, foehn nelle valli.

Sabato 23 dicembre 2023

  • In prevalenza sereno o poco nuvoloso su Prealpi, pianura e Appennino; irregolarmente nuvoloso sulle Alpi con annuvolamenti più compatti sull'Alta Valtellina. Precipitazioni: possibili di deboli intensità sull'Alta Valtellina tra notte e mattino, nevose oltre i 1600-1800 metri. Temperature minime in lieve calo, massime stazionarie o in lieve aumento. Venti in pianura moderati da ovest, temporaneamente forti sui settori meridionali; in montagna forti da nord in quota, possibile foehn nelle valli.

Domenica 24 dicembre 2023

  • Condizioni di tempo stabile e in prevalenza soleggiato. Temperature in possibile leggero calo, ma ancora diffusamente superiori alle medie tipiche del periodo.

Lunedì 25 dicembre

  • Situazione di tempo che si mantiene stabile e con assenza di precipitazioni, seppur in contesto che con moderata probabilità vedrà una maggiore nuvolosità. Temperature massime in possibile ulteriore lieve diminuzione.Previsioni Italia

Previsioni meteo Italia

Giovedì 21 2023

  • Al nord: nubi sparse. Al centro: Maestrale in Sardegna, nubi irregolari altrove. Al sud: parzialmente nuvoloso.

Venerdì 22 2023

  • Al nord: venti di tempesta sulle Alpi, Foehn anche in pianura. Al centro: tempesta di Maestrale in Sardegna, nubi irregolari altrove. Al sud: piogge sulle coste tirreniche.

Sabato 23 2023

  • Al nord: venti forti sulle Alpi, Foehn ancora in pianura. Al centro: nubi irregolari, compatte sulle tirreniche. Al sud: parzialmente nuvoloso, piogge sulle tirreniche.

24 dicembre 2023

  • La Vigilia di Natale vedrà un ulteriore aumento della copertura grigia sul versante tirrenico con pioviggine non esclusa dalla Liguria di Levante fino alla Toscana, giù verso Lazio, Campania e Calabria tirrenica. Altrove le condizioni meteo saranno miti con sole e clima quasi primaverile.

25 dicembre 2023

  •  Il Santo Natale ricalcherà più o meno la giornata della Vigilia con condizioni meteo simili; il vento tenderà ad attenuarsi ancora di più e questo favorirà, in serata, la formazione di nebbie sulla Pianura Padana, in particolare su quella orientale.