Temporale a Milano
Temporale a Milano

Milano, 14 settembre 2021 - Estate agli sgoccioli? Può darsi, ma del resto siamo a metà settembre e l'autunno potrebbe fare capolino proprio nei prossimi giorni. Ma vediamo nel dettaglio cosa dobbiamo aspettarci e in quali regioni..

Bel tempo e caldo insolito

Oggi, martedì 14 settembre bel tempo in tutta Italia e caldo insolito per il periodo, con l’alta pressione dell’Anticiclone Nord-Africano che occuperà gran parte del Paese. Al Sud e Isole bel tempo e caldo anomalo anche nella parte centrale della settimana, dove le massime si spingeranno fino a picchi di 35 gradi. Il caldo, sebbene con temperature meno elevate, si farà sentire anche nel resto d’Italia.

Italia spaccata in due

Tra domani e giovedì 16 settembre, nel Nord Italia, il passaggio di una perturbazione proveniente dalla Penisola Iberica (la numero 3 del mese) causerà un aumento dell’instabilità atmosferica, con la formazione di numerosi rovesci e temporali. Un’altra e più intensa perturbazione atlantica potrebbe investire il Centro-Nord verso la fine della settimana. Ci sarà un abbassamento delle temperature. Diversa la situazione al Sud e sulle due Isole maggiori, dove i venti caldi nord africani faranno letteralmente schizzare le colonnine di mercurio verso l'alto. Entro venerdì 17 si attendono addirittura picchi prossimi ai 40°C sulle zone più interne della Sardegna e punte fino a 36/37°C in quelle di Sicilia e Puglia. Un caldo fuori stagione avvolgerà comunque anche il resto del Sud dove i 32/34°C saranno all'ordine del giorno.

Un periodo di forti contrasti

Questo periodo dell'anno risulta spesso piuttosto delicato a causa dei forti contrasti che si vengono a creare tra masse d'aria completamente diverse: gli ultimi caldi da una parte e i primi affondi freddi in discesa dal Nord Europa dall'altra. Un fattore determinante in queste settimane di passaggio è la temperatura ancora troppo elevata dei nostri mari che potrebbe fornire l'energia necessaria (maggior umidità nei bassi strati dell'atmosfera) per lo sviluppo di imponenti celle temporalesche in grado di scaricare al suolo ingenti quantità d'acqua nel giro di poche ore:, ovvero le alluvioni lampo.

La mappa della Lombardia