Lodi, esplode una tubatura dell’acqua: viale Dalmazia si trasforma in fiume

L’intoppo si è verificato intorno alle 4 di notte. Una voragine sulla pista ciclabile vicino al Torrione. La perdita è stata definitivamente fermata a metà mattinata. Oggi sarà sostituita la condotta rotta

La voragine che si è aperta dopo l'esplosione

La voragine che si è aperta dopo l'esplosione

Lodi – Viale Dalmazia diventa un torrente per qualche ora a causa dello scoppio di una tubatura di acqua potabile. Intorno alle 4 di mattina, tra il primo gennaio e ieri, per l’esplosione e la fuoriuscita di acqua si è generata una voragine sul tratto di pista ciclabile vicino alla rotonda a poche decine di metri dal Torrione. Nella zona le automobili possono passare tranquillamente, la carreggiata è agibile in entrambi i sensi di marcia. Ciclisti e pedoni invece dovranno momentaneamente usare il marciapiede dall’altro lato della strada. La Sal (Società Acqua Lodigiana) ha fatto sapere che "dopo la segnalazione di una piccola perdita, ricevuta nella mattinata del 1° gennaio, l’Area Tecnica di Sal aveva programmato un intervento di riparazione per la giornata di ieri, ma la rottura improvvisa della tubazione in pvc, avvenuta intorno alle 4 di notte, ha reso necessario intervenire con maggiore urgenza. Gli operatori di Sal si sono dovuti attivare già dalle prime ore dell’alba per ridurre al minimo i disagi dovuti all’irregolarità nell’erogazione di acqua per gli utenti della zona. Dalle 9.30 in avanti la funzionalità della rete idrica è andata via via migliorando e sono progressivamente diminuite le segnalazioni di erogazione irregolare da parte degli utenti".

"Sono state avviate – ha aggiunto l’azienda – le operazioni per fermare la perdita di acqua, ben visibile anche sulla strada, e che aveva indotto un cittadino ad allertare i vigili del fuoco: allarme rientrato una volta che i pompieri hanno constatato la presenza del personale Sal".

La perdita idrica è stata definitivamente fermata intorno alle 10 di ieri mattina. I lavori di riparazione nell’area della perdita, che nel frattempo è stata transennata, proseguiranno nella giornata odierna e fino alla sostituzione della tubazione danneggiata. Una volta ripristinata la normale erogazione, in presenza di acqua torbida, gli utenti sono invitati a lasciare scorrere l’acqua per qualche minuto per allontanare eventuali impurità residue. Sal ricorda anche a tutti gli utenti che il numero verde del Pronto Intervento è 800 017144.