Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
21 giu 2022

Via alla rivoluzione dei sensi unici Con i paletti anti-sosta selvaggia

Le due operazioni cambieranno progressivamente la circolazione nel centro di Codogno

21 giu 2022
mario borra
Cronaca
L’Amministrazione comunale ha riservato grande attenzione alla tutela di pedoni e ciclisti
L’Amministrazione comunale ha riservato grande attenzione alla tutela di pedoni e ciclisti
L’Amministrazione comunale ha riservato grande attenzione alla tutela di pedoni e ciclisti
L’Amministrazione comunale ha riservato grande attenzione alla tutela di pedoni e ciclisti
L’Amministrazione comunale ha riservato grande attenzione alla tutela di pedoni e ciclisti
L’Amministrazione comunale ha riservato grande attenzione alla tutela di pedoni e ciclisti

di Mario Borra

Scatta la rivoluzione dei sensi unici, mentre verranno pianificati ulteriori interventi per mettere in sicurezza soprattutto pedoni e ciclisti. L’altra sera, durante l’ultima seduta di Giunta, è stata approvata la linea di indirizzo per la modifica del senso di marcia di un pacchetto di strade della città.

Le modifiche però saranno applicate in maniera graduale: si inizierà con due direttrici confinanti con il centro storico, cioè via Diaz e via Mauri, mentre la seconda tranche di cambiamenti viabilistici dovrebbe interessare anche viale Zara e diverse strade del quartiere Villaggio San Biagio, soprattutto il dedalo di vie strette tra via Borsa e viale San Biagio. Per questi interventi occorrerà però attendere ancora un po’ di tempo: probabilmente le modifiche relative al popoloso rione al di là della ferrovia saranno annunciate dall’Amministrazione comunale durante l’assemblea pubblica che è già stata messa in calendario per la fine del mese. Sarà quindi pianificato anche un intervento su via Polenghi, dove si modificherà la linea di mezzeria sulla carreggiata in modo che possa essere consentita la sosta ai lati.

Infine l’Esecutivo ha deciso di installare decine di paletti per le vie della città, a garanzia soprattutto del transito dei pedoni: ne verranno posizionati di due tipologie, quelli in gomma anti-urto e quelli in ghisa. Uno dei punti più importanti dove saranno collocati i dissuasori della sosta selvaggia sarà il tratto di via Vittorio Emanuele tra la chiesa della Trinità e l’ingresso posteriore della scuola elementare Anna Vertua Gentile e il portone principale della materna Rapelli. Non a caso.

Qui infatti, in particolare durante le ore di punta dell’uscita e dell’entrata nelle scuole, si forma sempre il caos tra centinaia di bambini e genitori in mezzo alla strada, parcheggio selvaggio e transito difficile da parte degli scuolabus. Il Comune posizionerà almeno 25 paletti in modo da evitare che le auto sostino in modo inappropriato, non potendo garantire in zona un servizio costante di controllo e pattugliamento da parte degli agenti della Polizia locale.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?