Quotidiano Nazionale logo
17 feb 2022

Via a Casa e Ospedale di Comunità

I due presidi territoriali, i primi aperti in Lombardia, inaugurati al Delmati con il presidente Fontana

paola arensi
Cronaca
Il governatore Attilio Fontana, la vice Letizia Moratti con Francesco Passerini presidente della Provincia di Lodi
Il governatore Attilio Fontana, la vice Letizia Moratti con Francesco Passerini presidente della Provincia di Lodi
Il governatore Attilio Fontana, la vice Letizia Moratti con Francesco Passerini presidente della Provincia di Lodi

di Paola Arensi Il presidente della Regione Attilio Fontana e la vice Letizia Moratti, accolti all’ospedale Delmati, hanno inaugurato la Casa e l’Ospedale di Comunità (la prima vicino al Cup, al piano terra, l’altro al quarto piano): è la prima di cinque Case di Comunità e il primo di due Ospedali di Comunità del territorio. "Con la pandemia siamo a buon punto, intanto diamo una svolta alla sanità" ha rassicurato Fontana. "Vogliamo una Sanità vicina al cittadino, con queste strutture e i loro operatori che diventeranno punto di riferimento della comunità – ha spiegato Moratti –. Si sarà curati come se ci si trovasse a casa, la persona sarà al centro, prima ancora della malattia. Qui c’è integrazione tra medici specialisti e di medicina generale e con i servizi socio assistenziali. Le diverse dimensioni di cura della persona vengono seguite a 360 gradi, con un raccordo tra ospedale e territorio e la presa in carico della continuità assistenziale. Uno spazio aperto 7 giorni su 7. Ci si può recare direttamente per chiedere una serie di servizi. Vengono seguiti anche i cronici a bassa intensità. Qui ci sarà anche una centrale operativa territoriale con servizio di telemedicina". Quest’ultima sarà il perno per la presa in cura del paziente fragilecronico. All’inaugurazione, l’assessore al Territorio e protezione civile, Pietro Foroni, e le consigliere regionali Selene Pravettoni e Patrizia Baffi. Sono stati tutti accolti dai vertici dell’Azienda socio sanitaria territoriale di Lodi, tra cui il direttore generale Salvatore Gioia e il sirettore socio-sanitario Enrico Tallarita. Sono intervenuti Francesco Passerini, presidente della Provincia, con i consiglieri Elia Delmiglio e Enrico Sansotera, alcuni sindaci del territorio, tra cui Maurizio Villa di Sant’Angelo e Sara Casanova di Lodi. Per l’occasione, insieme ai sacerdoti della città, il vescovo Maurizio Malvestiti ha benedetto i locali. Le altre quattro Case di Comunità nasceranno a Zelo ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?