Quotidiano Nazionale logo
15 mag 2022

Progetto contro il bullismo: la partecipazione al primo evento è un flop

Codogno, solo una decina i bambini presenti. E c’era il papà di Carolina Picchio

Spettacolo per bambini, laboratori e testimonianze: il bullismo si combatte con il coinvolgimento di tutti, docenti, personale scolastico, genitori. Ieri mattina la scuola media Ognissanti ha ospitato il primo evento del progetto di rete per la lotta al bullismo e cyberbullismo, in collaborazione con Iis Codogno, denominato “Bullape-Insieme contro il bullismo“. L’iniziativa era aperta soprattutto alle classi quarte e quinte delle scuola elementari e ai genitori degli scolari delle medie; oggettivamente scarsa la partecipazione, una decina di bambini in totale. Ma l’evento è stato comunque importante anche perchè, dopo lo spettacolo per bimbi e genitori a cura di Pepita Onlus, c’è stata l’importante testimonianza di Paolo Picchio, papà di Carolina, prima vittima di cyberbullismo che si è battuto per l’approvazione della prima legge a tutela dei minori sul web. All’inizio della giornata si sono alternati anche gli interventi del sindaco Francesco Passerini e della preside dell’istituto comprensivo, Cecilia Cugini.

M.B.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?