Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
15 giu 2022
mario borra
Cronaca
15 giu 2022

I vestiti prendono fuoco, morta la donna ustionata in casa a Codogno

Martedì le fiamme avevano travolto una 82enne mentre era ai fornelli della cucina. Soccorsa da alcuni passanti eroici, non ce l'ha fatta per la gravità delle ustioni

15 giu 2022
mario borra
Cronaca
featured image
L'intervento dei soccorritori
featured image
L'intervento dei soccorritori

Codogno (Lodi), 15 giugno 2022 - Non ce l'ha fatta la donna di 82 anni che si era ustionata in casa martedì sera verso le 19 mentre stava preparando la cena nel suo appartamento al primo piano di una palazzina di viale Resistenza: troppo gravi le bruciature, gran parte di terzo grado, su diverse parti del corpo. La donna era stata trasferita in rianimazione all'ospedale Maggiore di Lodi e non al reparto Grandi Ustionati di Niguarda come in primo momento sembrava dovesse andare in elisoccorso. Nel primo pomeriggio di oggi è avvenuto il decesso.

Secondo una prima ricostruzione, probabilmente, avevano preso fuoco i vestiti dell'anziana, che era ai fornelli, dopo che le lingue di fuoco si erano propagate ad uno straccio per asciugare i piatti. Le urla della donna erano giunte  ad alcuni avventori di una pizzeria accanto all'abitazione ed un ragazzo di nazionalità albanese di 34 anni aveva scavalcato il balcone entrando nell'appartamento, evitando il peggio: aveva gettato dell'acqua addosso alla 82enne, aveva chiuso il gas e aveva spento, insieme ad altre tre persone che intanto erano entrate dalla porta, le fiamme ce avevano già intaccato una tenda. Nella stanza vi era anche il marito della donna, in carrozzella, che impotente assisteva alla scena, poi messo in salvo. Sul posto erano sopraggiunti successivamente i vigili del fuoco e i sanitari del 118.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?