PAOLA ROBERTA ARENSI
Cronaca

Lancia un sasso contro il finestrino del treno: soppresse corse, disagi per i pendolari

I viaggiatori sono rimasti fermi a Secugnago, in provincia di Lodi. La sosta prolungata ha fatto saltare i piani dei successivi convogli

Foto d'archivio di forze dell'ordine in stazione lungo la linea Milano Piacenza

Foto d'archivio di forze dell'ordine in stazione lungo la linea Milano Piacenza

Secugnago (Lodi), 20 gennaio 2023 - Atto vandalico contro il treno, corse soppresse e disagi. Da una prima ricostruzione dell’accaduto sembra che un ignoto, da terra, abbia lanciato un sasso contro un finestrino del treno 10877 Milano-Greco Pirelli -Piacenza, partito alle 17.42 del 20 gennaio 2023 e che avrebbe dovuto arrivare a Piacenza alle 18.53. Si trovava nel Basso Lodigiano.

Quindi la sosta prolungata ha fatto saltare i piani dei successivi treni. E’ stato comunicato da Trenord attraverso i propri canali on line. La sosta prolungata alla stazione di Secugnago è servita a svolgere un intervento di manutenzione. A seguire il mezzo è ripartito con 30 minuti di ritardo. Ci sono state poi altre conseguenze, con disagio per i pendolari e gli studenti di ritorno dal Milanese. Il treno 10880 da Piacenza delle 19.07 per Milano Greco Pirelli, con arrivo programmato alle 20.18 e il treno corrispondente 10885 da Milano Greco Pirelli alle 21.12 a Piacenza, con arrivo alle 22.23, non saranno invece effettuati. Ora sull’episodio di vandalismo spetta alla polizia ferroviaria fare luce sulla vicenda. Sono infatti state subito allertate le forze dell’ordine. Non risultano feriti.