Il presidente di Intercos: non ci siamo mai occupati degli smaltimenti

Il presidente della Intercos, Dario Ferrari, difende la sua azienda e rassicura i dipendenti riguardo all'indagine in corso, sottolineando la totale estraneità a possibili addebiti.

Il presidente di Intercos: non ci siamo mai occupati degli smaltimenti

Il presidente di Intercos: non ci siamo mai occupati degli smaltimenti

Il presidente della Intercos Dario Ferrari (nella foto) ieri in serata ha scritto direttamente ai suoi dipendenti, per difendersi e rassicurarli circa l’indagine in atto, in cui è anche lui indagato, tra il resto, per disastro ambientale. "Non intendo entrare nel merito della vicenda, salvo rassicurarvi sul fatto che, sulla base delle informazioni ad oggi disponibili, le indagini si riferiscono a lavorazioni all’epoca consentite, non realizzate direttamente da Intercos e cessate da tempo, almeno dal 2014. Intercos, inoltre, non si è mai occupata dello smaltimento dei relativi residui di lavorazione – si legge nella lettera -. Quanto poi all’accenno a pagamenti che sarebbero stati effettuati a famigliari di dipendenti di Elecos, voglio chiarire che il sottoscritto non è indagato, ma figura tra le persone offese da un’ipotesi di estorsione che sarebbe stata posta in essere a danno di Intercos. Non vi nascondo, comunque, il mio personale dispiacere e la mia amarezza nel vedere Intercos associata a simili vicende, ma sono certo che avremo modo di dimostrare la nostra totale estraneità a ogni possibile addebito". D.D.S.