Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
14 apr 2022

Il centrosinistra punta su verde e nidi

Lodi, completato il programma del candidato sindaco Furegato. "Più dialogo tra i quartieri e il Broletto"

14 apr 2022
paola arensi
Cronaca
Andrea Furegato 24 anni è il candidato sindaco della coalizione di. centrosinistra
Andrea Furegato 24 anni è il candidato sindaco della coalizione di. centrosinistra
Andrea Furegato 24 anni è il candidato sindaco della coalizione di. centrosinistra
Andrea Furegato 24 anni è il candidato sindaco della coalizione di. centrosinistra
Andrea Furegato 24 anni è il candidato sindaco della coalizione di. centrosinistra
Andrea Furegato 24 anni è il candidato sindaco della coalizione di. centrosinistra

di Paola Arensi

Andrea Furegato, il candidato sindaco di Lodi della coalizione di centrosinistra, ieri ha annunciato la chiusura del programma. "È stato definito e ne daremo alcuni accenni mercoledì 20 aprile alle 21, al cinema Moderno – ha chiarito –. Il programma di 50 pagine sarà poi depositato in Comune un mese prima delle elezioni". Questo programma è frutto dei tavoli di lavoro nell’ambito della coalizione. "Abbiamo lavorato insieme, tutte le liste, in base alle nostre sensibilità e competenze, sull’ambiente e la sostenibilità, l’efficienza e la produttività della macchina comunale, ma anche su sociale, welfare, cultura, sport, tempo libero e servizi – ha ribadito Furegato –. Alla fine di tutto questo lavoro, ciò che è stato prodotto è finito nelle mie mani per una sintesi". I capisaldi "sono la condivisione e il senso di comunità che Lodi deve avere e si era perso negli ultimi tempi, da qui lo slogan “Lodi siamo tutti“ e la promessa di prossimità, che significa che ogni quartiere e ogni via e quartiere sarebbe in contatto con l’amministrazione – ha aggiunto –. Un altro filone è il verde, da qui l’idea di realizzare una linea verde, un percorso che dovrebbe collegare tutti i parchi della città. Tutto per dare una svolta concreta che vada al di là delle piantumazioni: una città ispirata, a partire dall’urbanistica, alla fruibilità dell’ambiente". Infine è stata evidenziata "la necessità di dotare la città di servizi nuovi per le diverse fasce sociali: novità per famiglie con bambini, tra cui asili nido e potenziamento dei doposcuola; idee per pensionati, come l’apertura di un centro anziani; progetti per i giovani, mettendoli in contatto con la comunità e riaprendo ad esempio un punto di aggregazione qualificato".

Sul fronte del centrodestra invece la sindaca uscente Sara Casanova (che andrà a caccia del bis alle amministrative) ieri, affiancata dal vice sindaco Lorenzo Maggi, ha incontrato padre Nicolae Cazacu, parroco della parrocchia romena ortodossa in zona Laghi. È stato un un momento di saluto e scambio di auguri in vista della Pasqua e utile "a rinnovare la disponibilità di collaborazione, nel rispetto della distinzione dei ruoli, per il bene e nell’interesse della comunità".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?