Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
20 ago 2017

Lodi, guardia giurata picchiata a sangue da uno straniero

L'aggressione è avvenuta all'ospedale Maggiore

20 ago 2017
c.d.
22 gennaio 2013,Ospedale maggiore Lodi
L'ospedale Maggiore di Lodi
22 gennaio 2013,Ospedale maggiore Lodi
L'ospedale Maggiore di Lodi

Lodi, 20 agosto 2017 -  Aggredito a calci e pugni all’ospedale Maggiore di Lodi. Una guardia giurata d i turno nel nosocomio lodigiano è stata aggredita alle 22 di venerdì da un malvivente . L’aggressore, sembrerebbe un uomo con un accento stranier o, ha picchiato a sangue la guardia che stava iniziando proprio a quell’ora il turno di controllo che dura tutta la notte e si conclude intorno alle 5.

A scatenare la furia dell’uomo, beccato intento a lavarsi nel bagno al primo piano dell’ospedale, è stata la richiesta della guardia giurata di allontanarsi dalla struttura . A quel punto, senza esitare, l’uomo ha iniziato a inveire contro di lui, colpendolo con pugni e calci e cercando di colpirlo con la lama del tagliaunghie. Durante la colluttazione la guardia in servizio ha provato anche a contattare le forze dell’ordine per evitare di essere colpito, ma l’aggressore è riuscito a rompergli il cellulare. Il pestaggio è durato per diversi minuti, poi la guardia giurata aggredita e pieno di ferite è riuscita a raggiungere la portineria al piano terra. Dopo essere arrivato al gabbiotto e aver spiegato tutto all’uomo in portineria, in attesa dell’arrivo di una volante della Polizia di Stato, la guardia giurata sarebbe collassata. Subito è stato ricoverato con un forte dolore al petto e una mano fratturata. L’aggressore invece è riuscito a far perdere le proprie tracce. Sulla questione stanno indagando gli inquirenti, fondamentale sarà la ricostruzione fornita dal sistema di videosorveglianza. 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?