Quotidiano Nazionale logo
26 apr 2022

Fumo e odore di plastica bruciata Altro allarme clochard in via Mochi

Nuovo allarme nella zona di via Mochi, lungo l’ “asta“ degli insediamenti produttivi ormai dismessi da anni. Nel week-end, infatti i carabinieri sono arrivati sul posto dopo l’allarme lanciato da alcuni residenti nelle vicinanze per un forte odore di plastica bruciata e fumo. Non è escluso che si possa essere trattato di falò accesi da alcuni senzatetto all’interno di un sito abbandonato così come avvenuto circa venti giorni fa quando dovettero intervenire i pompieri, scoprendo poi sei clochard che avevano trasformato gli spazi in bivacco di fortuna. Le forze dell’ordine, da quanto sembra, non hanno trovato nessuno, ma il problema resta visto che risulterebbe che almeno una persona, nonostante l’intimazione di sgombero, viva ancora all’interno.

M.B.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?