Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
21 gen 2022

Codogno non dimentica Vanna Alquati: boom di donazioni per il "suo"ecografo

Il samaritano, sostenuto dalla Fondazione comunitaria, ha lanciato un progetto, intitolato alla donna, per completare un percorso senologico di qualità 

21 gen 2022
paola arensi
Cronaca
La presentazione del progetto
La presentazione del progetto
La presentazione del progetto
La presentazione del progetto

Codogno (Lodi), 21 gennaio 2022 - Il Lodigiano non ha dimenticato l’amore che la compianta Vanna Alquati di Codogno, preside, vice -presidente della Fondazione comunitaria della Provincia di Lodi e volontaria del Samaritano, ha donato al Lodigiano. Ne è la prova il vero e proprio boom di donazioni registrato da Fondazione, diretta da Mauro Parazzi, in una manciata di giorni e rivolto al “Progetto Vanna”. Tra lunedì 17 gennaio, momento di apertura delle donazioni e la mattina del 21 ottobre 2022, in quattro giorni e mezzo, ci sono già state 16 donazioni, che hanno permesso di raccogliere quasi 6000 euro (5960 per la precisione). Per ogni euro donato che si riuscirà a raccogliere, la Fondazione, diretta dal presidente Mauro Parazzi, ne metterà due, fino a un massimo di 30mila euro, così da favorire l’acquisto di un sofisticato ecografo da parte dell’associazione Il samaritano.

Lo strumento sarà quindi lasciato, in comodato d’uso, all’ospedale di Codogno. Per contribuire basterà mandare un’offerta all’IBAN: IT75Q0832432950000000018127. La recente e improvvisa morte, per malore, della generosa Vanna, ha letteralmente sconvolto il territorio. La benefattrice era infatti costantemente impegnata a fare del bene al prossimo e ora l’amore profuso sta tornando verso di lei attraverso l’iniziativa. Questa è la seconda donazione simile de Il samaritano. Dopo quella, avvenuta del 2018, dell’apparecchio per garantire la Tomosintesi mammografica 3D, prosegue quindi la costruzione di un percorso diagnostico senologico di alta qualità. 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?