Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
21 giu 2022

Codogno, tessera sanitaria arriva a casa: è morto dal 2008

Una busta bianca dell’Agenzia delle Entrate nella cassetta della posta, il figlio resta senza parole

21 giu 2022
featured image
Tessera sanitaria Regione Lombardia
featured image
Tessera sanitaria Regione Lombardia

Codogno (Lodi) -  Una busta bianca dell’Agenzia delle Entrate nella cassetta della posta contenente la nuova tessera sanitaria. Peccato che il destinatario sia morto da quasi quattordici anni. La denuncia arriva dal figlio, il dottor Ezio Scarpanti che definisce "follia" quanto avvenuto nei giorni scorsi. La curiosità di ricevere una lettera indirizzata al padre si è trasformata ben presto in stupore quando è stato scoperto che all’interno vi era la tessera da utilizzare per i servizi sanitari e come codice fiscale con scadenza al 2028, tra ben sei anni. Ma la card non ha valore, pronta per essere gettata nei rifiuti come inservibile. Infatti l’uomo è deceduto nel mese di dicembre del 2008.

"Non la butterò via alla fine perchè è quasi un ricordo – spiega il medico – ma quando ho aperto la lettera sono rimasto senza parole. Ho controllato il nome e la data di nascita e corrispondeva tutto. Con la tessera vi era anche uno scritto di accompagnamento per spiegare i vari utilizzi. Peccato che mio padre, che era del 1936, non ci sia più. Mi chiedo come mai è avvenuto un errore così macroscopico tenuto conto anche dei costi per la pratica e la spedizione. Quando poi so di diverse persone che attendono, a volte inutilmente, l’arrivo della tessera dopo che quest’ultima è scaduta e devono mandare solleciti".

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?