Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
22 mag 2022

La rinnovata Ciclolonga della ripartenza riempie Codogno di biciclette addobbate

Tra i protagonisti l'82enne Enzo Cogni che ha partecipato fin dagli anni Settanta senza mai mancare 

22 mag 2022
paola arensi
Cronaca

Codogno, 22 maggio 2022 - Ore 9.02 del 22 maggio 2022. Con la pandemia alle spalle, Codogno riparte in bicicletta. Grande successo per la manifestazione de La mela Cotogna, sostenuta dal Comune e diversi sponsor: Pro loco Codogno, Motoclub Codogno, Visit-Codogno, Protezione civile Codogno, Polisportiva pro loco di Caselle Landi, Pro loco di Corno Giovine, Associazione culturale Artevino di Maleo. Si tratta della rivisitazione della storica pedalata nel Basso Lodigiano "Ciclolonga delle rose", oggi diventata, in chiave moderna e dopo due anni di stop forzato, "Ciclolonga della ripartenza". Con la voglia di lasciarsi alle spalle il periodo nero della prima zona rossa e le restrizioni successive, i ciclisti festanti sono partiti per percorrere insieme 35 chilometri, lungo le fascinose campagne del Lodigiano e l'argine del fiume Po.

Con loro c'erano mamme con bambini nel seggiolino  e cagnolini al seguito, l'82enne Enzo Cogni che, dal 1975 , non ha mai perso una edizione dell'iniziativa e ha adornato il proprio cestino con fiori colorati, portando un documento che ricorda  la prima pedalata. Tanti giovani e non più giovani che, insieme ai volontari, ai servizi assistenza, al sindaco Francesco Passerini e altri amministratori e con in testa il gruppo AVIS che compie 90 anni e dopo quello Milano, è il più longevo della Lombardia, sono partiti sorridendo. In testa, con megafono e su un Pick up, Simone Lombardi de La mela Cotogna che, con il suo gruppo, ha lavorato fino a notte fonda per predisporre il percorso e tutto l'occorrente. 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?