Alcuni intervenuti all'inaugurazione
Alcuni intervenuti all'inaugurazione

San Rocco, 1 dicembre 2019 - Facilitatore pedagogico a scuola, animatori nel tempo libero per le famiglie, aiuto compiti, spazio per socializzare. Sono i nuovi servizi che potranno avere i sanrocchini grazie all’inaugurazione del nuovo centro Kyma di San Rocco. È stato creato in oratorio grazie al progetto Community in lab, che coinvolge 27 partners tra cooperative sociali, associazioni, comuni, scuole. E anche il comune sanrocchino che lo presenta come a costo zero. L'obiettivo è coinvolgere le comunità per dare vita a un welfare territoriale rigenerativo, con servizi innovativi e flessibili per le famiglie. Ma anche sostegno e divertimento per i ragazzi. Il progetto è stato finanziato dall'impresa sociale Con i bambini, nell'ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa. Il nuovo centro Kyma vivrà grazie agli operatori di Koinè, cooperativa sociale, con cui , all’inaugurazione, giovani hanno provato il brivido dell'Escape room a tema Minecraft , divertendosi con gli amici a trovare indizi per scappare dalla stanza del mistero.

Non mancavano truccabimbi e un lauto buffet offerto da Gruppo Arcelloni e Corte Biffi Gusto. Ora grazie agli educatori della cooperativa sociale Koinè il centro educativo proporrà due aperture a settimana dalle 15.00 alle 19.00, il mercoledì e il venerdì dove gli educatori dedicheranno un’ora per aiutare a fare i compiti e migliorare il metodo di studio con lo scopo di rendere i minori maggiormente autonomi nel corso del tempo. Saranno proposti laboratori di danza, rap, giochi, digitale anche con la collaborazione con alcune associazioni del territorio come Yatta! attraverso il progetto Digitalo.