Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
23 apr 2022

Codogno, case popolari: boom di rateizzazioni

Già undici richieste da inizio anno per pagamenti dilazionati degli affitti. Se ne parla in Consiglio

23 apr 2022
mario borra
Cronaca
lodi covid primo piano rosanna montani consigliera comunale di codogno insieme 2.0 codogno opposizione
Rosanna Montani
lodi covid primo piano rosanna montani consigliera comunale di codogno insieme 2.0 codogno opposizione
Rosanna Montani

Codogno (Lodi) - ​Affitti sempre più insostenibili anche se già calmierati: la crisi “morde“ e pure coloro che hanno assegnata una casa di edilizia residenziale pubblica fanno fatica a tenere il passo con il pagamento regolare delle pigioni. Lo dimostrano alcuni dati relativi alle concessioni, ai nuclei famigliari che ne fanno richiesta, di rateizzare il proprio canone di locazione: nei primi quattro mesi dell’anno, sono già undici i nullaosta concessi dagli uffici municipali alle famiglie alle quali viene quindi applicato il piano di ammortamento con le spese diluite in un paio di anni. Nel corso del 2021, furono solo otto le dilazioni di pagamento concesse mentre nel 2020 furono quindici, nel 2019 sette mentre due nel 2018. In taluni casi si tratta di spese relative agli anni precedenti, relativamente non solo all’affitto ma anche alle spese condominiali. Tra le domande per “spalmare” le spese spiccano anche quelle relative alle concessioni di poter pagare a rate pure i servizi scolastici. D’altronde anche il numero dei servizi ed interventi da parte del settore Servizi sociali è aumentato nel corso del 2021, secondo i dati inseriti nel bilancio consuntivo: sono infatti 98 gli utenti con problemi di povertà e disagio serviti nel corso dell’anno scorso contro gli 80 del 2019 mentre i contributi economici, sempre per la medesima categoria di persone, sono stati 33 nel 2021 contro i 31 del 2019.

L’argomento relativo alle case popolari sarà trattato durante il prossimo Consiglio comunale del 28 aprile visto che la consigliera di minoranza del gruppo Codogno Insieme 2.0, Rosanna Montani ha chiesto una serie di delucidazioni in merito. "Chiedo quanti alloggi sono disponibili ad oggi visto che l’anno scorso sei appartamenti sono stati inseriti nel piano annuale Sap (servizi abitativi pubblici) mentre cinque erano sfitti – ha chiesto la consigliera nel testo –. E vorrei sapere quanti cittadini sono in attesa dell’assegnazione di un alloggio ed esattamente quante sono le famiglie che hanno chiesto un piano di ammortamento delle spese di affitto".

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?