Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
28 mag 2022

Casalpusterlengo, degrado allo scalo ferroviario. Il Comune: "Rfi intervenga subito"

In una lettera l’elenco delle criticità rilevate tra sala d’aspetto sbarrata e servizi igienici fuori uso

28 mag 2022
mario borra
Cronaca
La stazione di Casalpusterlengo dovrà essere riqualificata
La stazione di Casalpusterlengo dovrà essere riqualificata
La stazione di Casalpusterlengo dovrà essere riqualificata
La stazione di Casalpusterlengo dovrà essere riqualificata

Casalpusterlengo (Lodi) - Una sala d’aspetto sbarrata dopo il cedimento dei controsoffitti mentre uno dei servizi igienici è fuori uso. L’amministrazione comunale alza la voce sui disagi alla stazione ferroviaria e, nella giornata di ieri, ha spedito ad Rfi una nota stringata in cui elenca le criticità e invita i vertici dell’ente ferroviario ad intervenire. "Abbiamo effettuato il sopralluogo proprio oggi (ieri, ndr ) e chiediamo ad Rfi di effettuare il ripristino degli ambienti con una certa urgenza" ha sottolineato l’assessore alla mobilità, Alfredo Ferrari. L’esponente di giunta ha infatti fatto sapere che "da diverso tempo il bagno riservato alle donne è guasto e chiuso" mentre la "sala d’aspetto numero 2 è stata limitata con dei nastri bianchi e rossi dopo un cedimento".

All’inizio del mese, la stessa Rfi aveva confermato un intervento di riqualificazione generale dello scalo casalino, di natura straordinaria, che non ha nulla a che vedere con le problematiche recenti, ribadendo di voler investire su un pacchetto di lavori: l’ innalzamento dei marciapiedi a 55 centimetri rispetto al piano dei binari, secondo gli standard europei per il servizio ferroviario metropolitano, e la realizzazione di ascensori al servizio dei viaggiatori per poter abbattere le barriere architettoniche.

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?