Quotidiano Nazionale logo
11 feb 2022

Attese infinite per le visite "Segnalatecele"

Il Coordinamento lodigiano per il diritto alla salute scende in campo per aiutare i cittadini sul tema dei tempi di attesa per le visite ambulatoriali. E lo fa attraverso sportelli per raccogliere le segnalazioni ed effettuare la vertenza nei confronti del direttore generale dell’Asst di Lodi Salvatore Gioia. "Le leggi italiane in questo senso sono chiare: i cittadini hanno diritto di avere tempi d’attesa precisi, oltre alla possibilità di scegliere come farsi curare e la località di cura", spiega Silvana Cesani del Coordinamento. Ad aiutare l’attività del Coordinamento sarà il sindacato Cgil di Lodi: metterà a disposizione le proprie sedi per raccogliere le segnalazioni in via Lodivecchio a Lodi (dalle 10 alle 12 del giovedì) e in via Pietrasanta a Codogno il venerdì sempre dalle 10 alle 12. Il mercoledì si potrà procedere sempre di mattina nella sede di Lodi Comune Solidale in via Borgo Adda, e a Casalpusterlengo in via Marsala dalle 9 alle 12. C.D.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?