Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
11 lug 2022

Rugby Sound 2022: a Legnano 11 serate di successo

Il bilancio della kermesse musicale che ha visto la partecipazione di oltre cinquantamila spettatori

11 lug 2022
christian sormani
Spettacoli
Il concerto di Fabri Fibra domenica ha chiuso la manifestazione all’isola del castello di Legnano
Il concerto di Fabri Fibra domenica ha chiuso la manifestazione all’isola del castello
Il concerto di Fabri Fibra domenica ha chiuso la manifestazione all’isola del castello di Legnano
Il concerto di Fabri Fibra domenica ha chiuso la manifestazione all’isola del castello

Legnano (Milano) - ​Niente criticità e niente risse, solo bella musica. Si chiude nel migliore dei modi la kermesse del Rugby Sound 2022, andata in soffitta dopo il concerto di Fabri Fibra domenica sera. "Positivo il bilancio sotto il profilo dell’ordine e della sicurezza pubblica – spiega Ilenia Romana, commissario di polizia –. Nel corso delle 11 serate c’è stata la partecipazione di oltre 50mila spettatori. La polizia di Stato ha coordinato il dispositivo di ordine pubblico e di sicurezza predisposto, vigilando sul corretto svolgimento della manifestazione che si è conclusa senza rilievi di criticità. Non si sono registrati interventi, risse o atti di intemperanza tali da richiedere un intervento della forza impiegata sul campo. Plurimi sono stati i sopralluoghi necessari per approntare un dispositivo adeguato e molteplici sono stati i tavoli tecnici tenuti in commissariato per curare tutti gli aspetti della safety e della security, con la partecipazione di tutti gli attori impegnati nella gestione dell’evento, come il comando compagnia carabinieri, la guardia di finanza, la polizia locale, la Croce rossa, la protezione civile, l’agenzia di sicurezza e la società sportiva Rugby Parabiago 1948.

In sinergia, le unità territoriali della polizia di Stato, dei carabinieri e delle fiamme gialle, con le aliquote di rinforzo impiegate dalla questura di Milano e a unità cinofile impiegate in alcune serate, hanno supportato il personale della security nei controlli ai varchi di filtraggio, monitorato l’area concerto e assicurato un ordinato deflusso del pubblico". Gli equipaggi del commissariato hanno anche effettuato attività di vigilanza lungo le vie perimetrali, le aree parcheggio e boschive adiacenti, per prevenire eventuali reati predatori, oltre al bagarinaggio. "Preziosa è stata la collaborazione dei volontari della protezione civile, che hanno pattugliato l’argine, l’area parco castello, l’area pratone e altre zone sensibili, concorrendo all’ordinato deflusso degli spettatori. Pattuglie della polizia locale hanno assicurato la viabilità di una importante arteria, viale Toselli". Soddisfatto l’organizzatore Marco Marazzini, presidente del Rugby Parabiago: "Abbiamo lavorato per portare sul nostro territorio un evento di alto livello artistico ed aggregativo: il Rugby Sound è diventato un vero e proprio punto di riferimento per la musica dal vivo in Italia".

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?