Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
19 giu 2022
christian sormani
Cronaca
19 giu 2022

Legnano, gli chiedono i documenti e lui prende a pugni un agente: arrestato

Il 21enne era da poco uscito dal carcere e stava discutendo con la proprietaria di un locale

19 giu 2022
christian sormani
Cronaca
featured image
E' intervenuta la Polizia
featured image
E' intervenuta la Polizia

Legnano (Milano), 20 giugno 2020 - Giusto il tempo di uscire di galera e già si è rimesso di nuovo nei guai. Sabato sera verso le 21 la Volante della polizia di Stato ha tratto in arresto per resistenza e lesioni un 21enne tunisino, risultato pluripregiudicato. L’uomo ha colpito un poliziotto procurandogli sette giorni di prognosi. Il tunisino era già destinatario di una misura cautelare con divieto di dimora nella città di Legnano, che era stata emessa per un altro reato precedente, commesso qualche mese fa. L’arresto si inserisce nei controlli all’insegna della prevenzione che sono stati rinforzati del weekend, e che comprendono pure il monitoraggio di alcuni locali della movida legnanese.

La polizia, sapendo che il tunisino era tornato di recente in libertà, si è recata con due equipaggi in largo Tosi, e precisamente al Lucy Bar, per effettuare un controllo degli avventori. Quando gli agenti sono arrivati sul posto, hanno trovato il pregiudicato che stava discutendo con la proprietaria del locale. Invitato dai poliziotti a fornire i documenti, prima il 21enne da poco scarcerato ha iniziato a oltraggiare gli agenti rifiutandosi di consegnare il documento, e poi ha sferrato un pugno all’agente che aveva davanti. Lo straniero è stato comunque bloccato, a dispetto del suo violento tentativo di darsi alla fuga. Il processo per direttissima é fissato per oggi in Tribunale a Busto Arsizio.

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?