Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
1 giu 2022

Da Ecuador e Norvegia, alla scoperta del Palio di Legnano

Un gruppo internazionale di ex studenti nato 50 anni fa ha fatto tappa a Legnano ospite della contrada S. Erasmo

1 giu 2022
camilla garavaglia
Cronaca
Gli ex ventenni - anche da Italia, Spagna, Argentina, Sudafrica e altri Paesi - hanno fatto amicizia negli Stati Uniti e da quel momento non si sono più lasciati
Il gruppo
Gli ex ventenni - anche da Italia, Spagna, Argentina, Sudafrica e altri Paesi - hanno fatto amicizia negli Stati Uniti e da quel momento non si sono più lasciati
Il gruppo

Legnano (Milano), 2 giugno 2022 - ​Il bello del Palio è, tra le altre cose, la sua capacità di portare con sé storie collaterali e affascinanti, fatte di amicizia e rapporti che durano nel tempo. È il caso della storia del gruppo Afs - Bus 45, un gruppo - appunto - di amici che a distanza di oltre cinquant’anni sono arrivati alla contrada Sant’Erasmo dopo essersi incontrati più volte in giro per il mondo. Ma partiamo dall’inizio di questa storia, e cioè dall’autobus 45 che sul finire degli anni Sessanta aveva trasportato un gruppo di studenti (provenienti da tutto il mondo) dall’Indiana a Washington, la capitale. I ragazzi, allora 18enni, avevano appena terminato un anno di studi negli Usa con il programma interculturale Italia-Afs e dopo quel viaggio di circa un mese in autobus erano diventati amici. Una volta tornati nei propri Paesi d’origine, i componenti del gruppo erano rimasti in contatto nel modo in cui si rimaneva in contatto quando non c’era Facebook: con posta cartacea aerea e tanta carta carbone.

Nel 1988 il primo raduno del gruppo, che è poi diventato un appuntamento fisso a cadenza biennale in ciascuno dei Paesi d’origine, a rotazione: Austria, Usa, Lussemburgo, Spagna, Cile, Norvegia, Sud Africa, Colombia, Belgio, Svizzera, Ecuador, Danimarca, Argentina, Australia e Italia. Il 12esimo incontro cade proprio quest’anno e il Paese ospite è l’Italia, anzi Legnano. È qui che infatti il gruppo si è ritrovato, partecipando per l’occasione alla cena della vigilia della contrada di Sant’Erasmo.

Inutile sottolineare l’entusiasmo dei membri dell’Afs - Bus 45 davanti ai riti, ai cori e ai colori del Palio delle contrade e della vita in maniero. "Questa è una storia molto bella, fatta di amicizia e unità, che poi sono anche i valori alla base del maniero e del Palio - sottolinea la gran dama bianco azzurra, Marinella Zagato -. Siamo davvero contenti di aver potuto ospitare il gruppo Afs - Bus 45 e ringraziamo tutti loro per aver scelto Sant’Erasmo come tappa del loro raduno. Auguro loro un’amicizia lunghissima e speciale".

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?