Pietro Abbondanza mostra le multe
Pietro Abbondanza mostra le multe

Legnano (Milano), 30 ottobre 2018 - Una distrazione dell’automobilista alla guida, una segnalazione non troppo visibile ed ecco che in un solo minuto le telecamere di controllo certificano tre multe, tutte da pagare e senza alcuno sconto malgrado la reiterazione dell’infrazione in un tempo così breve: il peduncolo ad accesso limitato in fondo a via Liguria, che collega il quartiere periferico di San Paolo con la bretella dell’ospedale di Legnano, torna a fare discutere. Questa volta per una situazione al limite del paradossale, che però porta di nuovo in primo piano anche la scelta di chiudere al traffico ordinario questo tratto di strada.

Protagonista di questa ultima vicenda è un cittadino legnanese, Pietro Abbondanza. «Non mi ero mai trovato ad attraversare quella zona del quartiere - racconta -. Così quando ci sono arrivato, di sera a settembre, non mi sono accorto della segnaletica di divieto ben poco visibile, in un tratto di strada comunque insospettabile per questo tipo di limitazioni al traffico: una via ad accesso limitato in una zona tanto periferica della città è davvero una cosa strana. Sta di fatto che non avendo neppure compreso su che strada mi trovassi, attraversato il varco sono prima tornato indietro sullo stesso tratto, per riprendere infine, guidato dal navigatore e ugualmente ignaro, la stessa strada». Il risultato? Al malcapitato sono state recapitate tre multe: una prima infrazione alle 20.01 e subito dopo altre due, entrambe collocate dal sistema di verifica degli accessi alle 20.02, per un totale di oltre 150 euro di sanzioni.

«Sono stato al Comando di polizia locale e mi hanno risposto che non c’è nulla da fare, anche per quanto riguarda le reiterazione della sanzione in un lasso di tempo così breve - spiega ancora -. «Se vuole, può provare a fare ricorso» mi hanno risposto, ma intanto devo pagare. Vada per il primo mio errore, ma possibile che non sia comprensibile, oppure verificabile attraverso il sistema di telecamere, che tre passaggi in un solo minuto sono un’evidente anomalia?». «Una segnalazione più evidente e magari luminosa sarebbe il minimo da richiedere per un accesso limitato con queste caratteristiche - prosegue -: diversamente l’impressione che se ne ricava è che si voglia semplicemente fare cassa con le sanzioni».