Quotidiano Nazionale logo
3 mag 2022

L’Ultimate sembra essere lo sport più leale Nel gioco è fondamentale rispettare l’avversario

I coach affermano che la correttezza deve essere praticata anche tra gli adulti

Abbiamo intervistato i nostri allenatori e un giornalista riguardo il Fair Play. Alla domanda cos’è il fair play è risultato evidente che per i nostri intervistati esso sia soprattutto il rispetto delle regole nel gioco e dell’avversario.Continuando la conversazione è venuto alla luce anche qualche contrasto di idee

A parer tuo qual è lo sport con maggiori atti di fair play?

"Le risposte sono molto diverse tra loro:per un allenatore il rugby, grazie al suo famoso terzo tempo,resta lo sport più leale,per un altro invece il rugby non ha questo primato,ma è l’ultimate, uno sport che combina rugby e il frisbee, grazie al suo auto arbitraggio. L’ultimo dei nostri interlocutori dice che sono gli sport di squadra,come il calcio, a vincere questo ambito primato. I coach concordano nell’affermare che il gioco giusto sia fondamentale,non solo a livello giovanile ma anche tra adulti. Gli allenatori intervistati insegnano il Fair Play ai loro ragazzi,condividendo piccoli gesti che caratterizzano il gioco giusto e leale".

Alla fine possiamo dedurre che in ogni sport ci sono atti di fair play che ne costituiscono la singolarità e seppur avendo opinioni diverse su come si faccia fair play nei differenti sport, tutti gli allenatori che sono stati intervistati non hanno esitato a ribadire l’importanza del "gioco giusto".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?