Legnano, armato di pistola rapina il McDonald’s di viale Cadorna

Il rapinatore, che aveva il volto coperto, si è fatto consegnare l'incasso per poi allontanarsi indisturbato

Una Volante della Polizia

Una Volante della Polizia

Legnano (Milano) – Si è presentato al McDonald’s di viale Cadorna travisato e, pistola alla mano, ha chiesto il denaro in quel momento in cassa per poi allontanarsi facendo perdere le sue tracce: si è consumata così, in pochi attimi, la rapina ai danni del fast food collocato sulla trafficata direttrice a poca distanza dall’ingresso autostradale della Milano Laghi.

L’episodio è accaduto nel primo pomeriggio di ieri, alle 13: un uomo, di probabile nazionalità italiana ma che si è presentato travisato con il volto coperto, è entrato al McDonald e pistola alla mano, probabilmente una semiautomatica, ha subito minacciato i due dipendenti in quel momento presenti in cassa. I due non hanno potuto fare altro che consegnare all’uomo il contenuto della cassa, quantificato in circa 300 euro, dopo di che il rapinatore si è allontanato. Sul posto sono arrivati, allertati dagli stessi dipendenti, gli agenti della Volante del Commissariato di Legnano che si sta ora occupando delle indagini utilizzando le immagini delle videocamere di controllo.