C’è preoccupazione tra i lavoratori dei supermercati Carrefour di Legnano e Abbiategrasso per gli annunciati tagli del personale e la chiusura di 106 negozi diretti, quelli cioè non ancora passati in franchising (come ad esempio quelli di Parabiago). E questo dopo che già di recente era stato chiuso il supermercato di Corbetta (aperto 24 ore al giorno). "Purtroppo – afferma Angela Lazzaro della Fisascat Cisl Legnano – Carrefour ha annunciato un piano molto pesante che prefigura una possibile riduzione di 770 lavoratori ma che noi stimiamo almeno in 1800. Ancora non sappiamo quali saranno i supermercati che verranno chiusi". Per Carrefour si tratta della quinta ristrutturazione in 10 anni e l’ennesima riduzione di personale. L’azienda, oltre alle chiusure, punta anche a cedere i negozi. Con questa manovra i lavoratori perderanno il contratto integrativo aziendale, eventuali superminimi e nessuno potrà garantirgli che da qui a sei-otto mesi non verranno pure licenziati".