Il nuovo Pgt e la Tosi: "Il Comune non ci aiuta"

L’atto d’accusa del patron Presezzi: sul piatto l’espansione del sito produttivo. Il sindaco Radice replica: "Un ricatto". E il caso infiamma Palazzo Malinverni.

Il nuovo Pgt e la Tosi: "Il Comune non ci aiuta"

Il nuovo Pgt e la Tosi: "Il Comune non ci aiuta"

Dopo le questioni legate alla ex Manifattura sono ora le polemiche sul futuro dell’area Tosi e le critiche espresse nei confronti del Pgt per quanto riguarda questo ambito da Alberto Presezzi, patron della nuova Franco Tosi Meccanica, a tenere banco nel panorama della discussione politica cittadina: a dare il "la" lo stesso Presezzi, che senza mezzi termini ha accusato in alcune dichiarazioni l’amministrazione comunale di voler mettere i bastoni tra le ruote, attraverso il nuovo Pgt, all’espansione della fabbrica. Presezzi si è infatti scagliato con una certa veemenza contro le previsioni del nuovo Pgt in divenire, che a suo modo di vedere prevede chiaramente l’eliminazione della viabilità interna nell’area di sua proprietà, la demolizione di un edificio che ospita attualmente server e centraline, e comporterà consistenti perdite di superficie nel momento in cui la proprietà dovesse decidere di abbattere un vecchio capannone per erigerne uno nuovo.

Tutte questioni che erano state sollevate in forma di osservazioni durante la fase della Vas del nuovo piano di governo del territorio. Sull’altro fronte il sindaco di Legnano, Lorenzo Radice, ha invece definito l’uscita di Presezzi come un vero e proprio ricatto, anche perché pare che i tentativi di incontrare faccia a faccia lo stesso Presezzi, fatto anche attraverso informali messaggi personali, siano sempre caduti nel vuoto perché rimasti senza risposta alcuna.

Come esito di questo contrasto tra le parti, Franco Brumana, consigliere del Movimento dei Cittadini che con il Piano di governo del territorio ha un conto aperto, Gianluigi Grillo di Fdi e Federico Amadei, gruppo misto, hanno chiesto la convocazione di una commissione consigliare dedicata proprio al futuro delle aree Tosi: una commissione per la quale si chiede l’invito diretto alla discussione di Presezzi oppure di un rappresentante di Franco Tosi Meccanica, con l’intenzione di ripercorrere il perché di questa mancata corrispondenza d’amorosi sensi tra le parti e arrivare alla modifica della scheda del Pgt "per consentire lo sviluppo dell’attività di questa di questa industria di estrema importanza economica e sociale".