Quotidiano Nazionale logo
2 apr 2022

Dalla sosta alla mobilità Ora in campo i residenti

Pronta una lunga lista di proposte pensate dal comitato di Legnarello: "Così forniamo il nostro contributo al piano generale del traffico"

paolo girotti
Cronaca
I rappresentanti del gruppo commercianti di Legnarello
I rappresentanti del gruppo commercianti di Legnarello
I rappresentanti del gruppo commercianti di Legnarello

di Paolo Girotti

La discussione sul tracciato di una delle linee della bicipolitana era stato solo il primo atto, la prova generale capace di aggregare un nuovo numero di residenti con un obiettivo comune: concluso quel passaggio, il quartiere Legnarello pare essersi davvero risvegliato e il comitato nato nella già citata occasione ha deciso di prendere in mano la situazione per cercare di incidere con maggiore decisione sul futuro urbanistico di questa fetta di territorio. Come? Presentando un articolato contributo alla revisione del Pgtu che prende in considerazione i parcheggi, la viabilità e la vivibilità complessiva di un intero quartiere. Ha assunto proprio questo significato la documentazione che verrà consegnata prossimamente in Comune, fitta di proposte presentate per aprire un canale di comunicazione con l’amministrazione comunale. "Vivi Legnarello intende fornire il proprio contributo alla revisione del piano generale del traffico urbano – spiegano i portavoce del gruppo -, che si focalizzerà anche sulla sosta e sulla mobilità sostenibile. Per questo nelle proposte che invieremo all’amministrazione comunale, come da avviso diffuso sul portale comunale nello scorso di febbraio, abbiamo incluso: una proposta per l’istituzione di spazi per la sosta dei residenti, valida in tutta la città; la proposta di portare a compimento i percorsi ciclabili in sede protetta già previsti con il PGTU vigente, in particolare per quanto riguarda la fascia di via Saronnese e con attenzione al quartiere Oltresaronnese; una richiesta di potenziamento del trasporto pubblico urbano, in particolare nelle zone abitate da popolazione anziana".

Per quanto concerne i parcheggi la richiesta contenuta nel documento parte da una considerazione che riguarda le dimensioni raggiunte dalla città: "Legnano ha raggiunto una densità abitativa di circa 3.400 abitanti per chilometro quadrato, con un incremento notevole di residenti che negli ultimi 20 anni non si è abbinato al reperimento dei necessari spazi per la sosta, a causa del massiccio ricorso alla monetizzazione delle aree a parcheggio – spiegano i rappresentanti di Vivi Legnarello -. Anche nelle zone periferiche gli abitanti cominciano ad avere difficoltà nel sostare. Per questo abbiamo formulato delle proposte che possano agevolare la sosta". Non manca poi la richiesta della realizzazione dell’agognata rotatoria fra corso Sempione e via Volta, una soluzione che "migliorerebbe il traffico in entrata e in uscita dalla zona di Legnarello" e che "eviterebbe inoltre le costanti e lunghe code".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?