Cuggiono, riapre l'ufficio postale dopo i lavori di ammodernamento

Lavori infiniti e continui rinvii, ma adesso il paese ha il suo nuovo ufficio postale

L'ufficio postale di Cuggiono

L'ufficio postale di Cuggiono

Cuggiono (Milano), 16 febbraio 2024 – L'ufficio postale di Cuggiono ha riaperto i battenti dopo i lavori legati al progetto Polis-casa dei servizi digitali, l’iniziativa ideata da Poste Italiane per promuovere la coesione economica, sociale e territoriale nei 7mila comuni con meno di 15mila abitanti contribuendo al loro rilancio.

Dopo l’autorizzazione della Commissione Europea a fine ottobre 2022 i lavori di ristrutturazione sono stati avviati in 300 uffici postali in tutta Italia ed entro la fine del 2026 saranno complessivamente 7mila i nuovi uffici Polis.

A Cuggiono è stato rinnovato l’impianto di illuminazione, rifatta la pavimentazione, è stato tinteggiato e sono stati messi nuovi arredi, altre alla realizzazione di nuove sale consulenza e postazioni ergonomiche. Oltre ai servizi postali, finanziari, di assicurazione ed energia, nel rinnovato ufficio postale sono disponibili anche i servizi Inps (il cedolino della pensione, la certificazione unica e il modello "Obis M" che riassume i dati informativi relativi all’assegno pensionistico).

L’ufficio postale è a disposizione dei cittadini con il consueto orario: dal lunedì al venerdì dalle 8.20 alle 13.35 e il sabato fino alle 12.35. La riapertura dell'ufficio postale era prevista il 22 dicembre ma qualche giorno prima di quella data è arrivata in municipio la comunicazione di un ulteriore posticipo per la conclusione dei lavori. L’intervento di modernizzazione avrebbe dovuto concludersi in un primo tempo a fine novembre, poi è stato posticipato a dicembre. Ora a febbraio è stato finalmente aperto.