Bareggio, operaio trovato morto nel cortile dell'azienda

A scoprire il cadavere, che riportava gravi ferite compatibili con una caduta, sono stati i primi colleghi a entrare in fabbrica al mattino

Carabinieri di Abbiategrasso
Carabinieri di Abbiategrasso

Bareggio (Milano) – Un operaio di 53 anni è stato trovato morto questa mattina – lunedì 22 gennaio – nel cortile di un'azienda a Bareggio, nel Milanese. 

A trovare il corpo a terra, poco dopo le 7, sono stati i primi dipendenti della 2 Effe Inox srl, situata in via Gran Sasso, fabbrica che produce carpenterie metalliche. Il 118, intervenuto sul posto, non ha potuto far altro che constatare il decesso dovuto a gravi ferite, compatibili con una caduta da svariati metri d'altezza, tra le quali un trauma facciale.

Le indagini sono a carico dei carabinieri di Abbiategrasso, intervenuti per i rilievi del caso. Al vaglio tutte le ipotesi ma sembra escluso l’evento violento. L’uomo sarebbe infatti caduto da un’altezza di circa 7 metri a causa di un incidente sul lavoro oppure di un malore.