Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
22 lug 2022

Canegrate, abbandonato alla nascita: "Fatemi scoprire chi sono i miei genitori"

Paolo Raimondi ora ha 56 anni: "Il giudice mi faccia leggere quelle carte che mi hanno sempre tenuto segrete"

22 lug 2022
gabriele moroni
Cronaca
featured image
Paolo Raimondi
featured image
Paolo Raimondi

Il coronamento del sogno, l’approdo di tanti anni di tenacissime ricerche, la sua grande vittoria: tutto è lì, a un passo. Legato a una Pec che dopo varie insistenze è arrivata a Paolo Raimondi, 56 anni, bancario di Canegrate, nell’Alto Milanese: la Provincia di Pavia gli ha comunicato di avere presso di sé l’archivio del “Sante Zennaro“, l’Istituto provinciale per l’Infanzia (chiuso da molti anni) dove si trova anche la documentazione sulla sua nascita. Conoscere l’identità della madre che lo aveva abbandonato subito. Ritrovarla se è ancora viva. Paolo viene al mondo il 15 ottobre ’65 al San Matteo di Pavia. La donna che lo ha partorito lo lascia lì, nel grande ospedale. Ha otto giorni quando viene affidato al “Sante Zennaro“. Rimane a Pavia fino all’aprile del ’66 quando viene adottato da Enrico Raimondi e Marisa Paganini di Canegrate. Per Paolo saranno i più amorevoli dei genitori. Raimondi, è la fine di una ricerca che è divenuta una ragione di vita? "No, non ancora. Dovrò lottare ancora. Fino al 2013 esisteva una legge che, per una questione di privacy, vietava che si rilasciassero certe informazioni. Nello stesso anno la sentenza 278 della Corte Costituzionale ha dichiarato incostituzionale quella legge. Ma nessun’altra legge è venuta a sostituirla. Ecco dove si è creato il vuoto. In compenso ci sono delle sentenze della Cassazione, fra cui una delle Sezioni Unite, che danno indicazioni ai Tribunali dei Minorenni su come comportarsi nei casi in cui la madre biologica sia ancora vivente. I Tribunali dei Minorenni sono gli unici autorizzati a fornire certe informazioni. Sempre la Cassazione è intervenuta con almeno tre sentenze per dire, in sostanza, che il decesso fa decadere ogni limitazione per la privacy". E tutto questo non è sufficiente per sbloccare la situazione? "Per quanto di mia conoscenza il ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?