Pulire le spiagge è più semplice con la bici cargo

A Lecco, Legambiente presenta una nuova bici cargo per raccogliere rifiuti e promuovere sensibilizzazione ambientale senza l'uso dell'auto.

Pulire le spiagge è più semplice con la bici cargo

Pulire le spiagge è più semplice con la bici cargo

Una bici cargo, da usare al posto di un’auto. Serve per raccogliere rifiuti da spiagge e strade, ma anche per portare attrezzi e materiale per allestire banchetti o promuovere campagne di sensibilizzazioni. È stata inaugurata l’altro giorno, al parco Addio Monti a Pescarenico di Lecco, la nuova bici cargo dei volontari di Legambiente di Lecco. Il primo colpo pedale è stato dato in occasione dell’approdo dei ricercatori di Goletta dei Laghi sul Lario per la la campagna nazionale sulla qualità delle acque dei laghi livello microbiologico. "La bici cargo, acquistata grazie ai finanziamenti concessi tramite il bando ’Viva Legambiente!’ promosso dagli attivisti di Legambiente Lombardia, verrà usata, per poter meglio svolgere i numerosi clean-up che ogni anno organizziamo sulle spiagge del lago e i parchi della città di Lecco, ma anche per portare avanti altre attività, come interventi nelle scuole, laboratori, banchetti, offrendo la possibilità di portare i materiali necessari senza ricorrere all’uso dell’automobile", spiegano gli attivisti di Legambiente Lecco. La bici cargo sarà anche messa a disposizione dei volontari di altre associazioni lecchesi che svolgono attività su brevi distanze e vogliono scommettere su una soluzione senza automobile.

L’utilità della bici cargo è già stata testata durante un intervento di pulizia del parco Addio Monti, appunto, a cui hanno partecipato una trentina di volontari. Alle 17.30 è iniziata la visita del depuratore di Lecco grazie alla disponibilità di Lario Reti. In meno di un’oretta hanno raccolto 8 sacchi pieni di rifiuti, per lo più piccoli pezzi di plastica. "Ciò dimostra come, dedicando anche solo poco tempo, sia possibile fare molto per evitare poi che quella plastica finisca nel lago, diventando microplastica".

D.D.S.