Barzio, giovane scalatrice precipita dalla Zucco di Pesciola: è grave

Recuperata dai tecnici del Soccorso alpino e portata in ospedale, è ricoverata in prognosi riservata. Sotto choc la compagna di cordata

Soccorso alpino in azione (foto di repertorio)
Soccorso alpino in azione (foto di repertorio)

Barzio (Lecco), 20 agosto 2023 – Una scalatrice di 20 anni è precipitata dalla Terza torre dello Zucco di Pesciola, a Barzio in Valsassina. Sebbene fosse assicurata, è caduta per diversi metri e ha ripetutamente picchiato testa e corpo contro la parete di roccia, perdendo conoscenza.

La 20enne è stata soccorsa dai tecnici del Soccorso alpino della stazione di Valsassina e Valvarrone della XIX Delegazione Lariana, insieme ai soccorritori dell'eliambulanza di Bergamo. Con lei è stata recuperata e assistita anche un'amica della sua stessa età con cui stava arrampicando. La ventenne ferita, dopo essere stata stabilizzata, è stata trasferita d'urgenza con il mezzo aereo di soccorso direttamente all'ospedale San Gerardo di Monza: le sue condizioni risultano molto gravi ed è ricoverata in prognosi riservata sotto stretta osservazione.

La compagna di cordata invece è stata accompagnata a piedi e a in funivia a valle: era sotto choc e non riusciva a capacitarsi di quanto accaduto sotto i suoi occhi.