Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
30 mag 2022

Planted, il cibo vegano che piace ai carnovori

Il successo della start-up svizzera, dalla pausa pranzo del Politecnico di Zurigo alla conquista di mezza Europa in meno di tre anni. Italia compresa

30 mag 2022
michele mezzanzanica
Economia
featured image
I quattro fondatori di Planted
featured image
I quattro fondatori di Planted

Milano - All’inizio, nel 2019, era praticamente uno spin-off della mensa universitaria, una sorta di test interno al Politecnico di Zurigo per valutare gradimento e potenzialità del cibo vegano, anche e soprattutto come alternativa agli allevamenti intensivi. Quattro impiegati-imprenditori e un laboratorio di produzione interno all’ateneo. Poco più di due anni dopo, è un’azienda da 180 dipendenti presente in sei Paesi, con uno stabilimento che produce 10 tonnellate di cibo al giorno. Una crescita vertiginosa quella di Planted, start-up svizzera sbarcata in Italia lo scorso ottobre, dopo aver piantato bandiere in Germania, Austria, Francia e Gran Bretagna. Oltre 170 i ristoranti serviti in tutta la Penisola, la maggior parte dei quali a Milano e Torino, e all’orizzonte la prospettiva di sbarcare nei supermercati. “La percezione del cibo vegano sta cambiando rapidamente- affermano Massimiliano Nogheredo e Marta Residori, country manager Italia di Planted – non sono solo i vegani a mangiarlo ma anche gli onnivori, persone che vogliono differenziare la propria alimentazione o, semplicemente, provare nuovi cibi. Sono soprattutto le nuove generazioni, più sensibili alle tematiche ambientali, ad apprezzare i nostri prodotti, ma anche gli altri consumatori cominciano ad avvicinarsi”. Semplicità e salubrità alla base di tutto, senza rinunciare al gusto. “Fondamentalmente usiamo quattro ingredienti – spiegano i manager – acqua, olio, vitamina B12 e proteine dei piselli. Non utilizziamo la soia, perché produrla richiede un importante consumo ambientale e poi va trasportata in Europa. Noi invece produciamo tutto nel nostro stabilimento vicino a Zurigo e il giorno dopo i cibi sono nei magazzini, pronti alla consegna”. Tra i ristoranti partner di Planted, Fud Bottega Sicula di via Casale a Milano, in zona Navigli, che ha ospitato un pranzo vegano-vegetariano a base dei prodotti dell’azienda elvetica. “Erano anni che cercavo sostituti della carne di valore - racconta il proprietario, Andrea Graziano – perché ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?