Quotidiano Nazionale logo
20 gen 2022

Marcell Jacobs lascia Fedez. Ma il "divorzio" finisce in tribunale

L'oro olimpico per i 100 metri non vuole più farsi rappresentare dalla Doom e ha scelto la londinese Nexthing

featured image
Da sinistra, Fedez e Jacobs

Milano - Non sono giorni facili per Federico Lucia, alias Fedez. Dopo il Covid, le voci della presunta crisi con la moglie Chiara Ferragni, smentite con una cena da sogno e pure la sventata truffa ai suoi danni da parte di un ex collaboratore, arriva un'altra gatta da pelare. Marcell Jacobs, oro nei cento metri a Tokyo, sceglie la via del divorzio non consensuale e - secondo quanto riporta Il Sole 24 Ore - molla l'agenzia di promozione Doom, di proprietà in parte proprio di Fedez e gestita da sua madre Anna Maria Berrinzaghi. Il motivo? Doom non avrebbe promosso al meglio la sua immagine dopo il successo olimpico e comunque avrebbe un respiro troppo nazionale, mentre Jacobs punta all'estero. E così, lasciata la Doom, con cui si era accasato prima di diventare famosissimo grazie al suo sprint, si è rivolto all'agenzia londinese Nexthing (creata da Luca Oddo con Luca Scolari tra i soci). 

Fedez, com'era prevedibile non l'ha presa proprio bene e ora si preannuncia un'aspra battaglia legale. Anche perché i legali della Doom sostengono che i Jacobs debba rispettare il contratto fino alla scadenza naturale, prevista a settembre 2022. 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?