ENRICO DALLERA
Economia

Bollette luce e gas, quanto pagheremo in un anno? La simulazione su tre tipi di famiglia

Ecco una stima delle spese che, secondo lo studio di Altroconsumo, gli italiani dovranno affrontare nei prossimi 12 mesi. Il confronto con l'anno precedente è impietoso

Bollette sempre più care

Bollette sempre più care

Milano, 6 ottobre 2022 - Mentre a Praga i ventisette leader dell'Unione Europea stanno cercando una soluzione con l'obiettivo di arginare la corsa al rialzo del prezzo del gas, per le famiglie italiane si prospetta un ultimo trimestre dell'anno da incubo sul fronte delle bollette. Secondo quanto comunicato dal Garante, in appena tre mesi il costo dell'energia è infatti cresciuto di circa il 60%. Un dato da brivido che mette in allarme i consumatori. Inoltre le tensioni internazionali non accennano a placarsi, con le inevitabili preoccupazioni per il futuro.

Ma quanto pagheranno le famiglie italiane in bolletta? Lo studio realizzato da Altroconsumo prende ad esempio tre tipologie di famiglie che rappresentano casi comuni nel nostro Paese: la stima svela ciò che andranno a spendere dall'ultimo trimestre del 2022 per i prossimi 12 mesi. Il dato viene poi confrontato con la stessa stima fatta per i passati 12 mesi (da ottobre 2021 a settembre 2022). Il quadro è complicato: nel migliore dei casi le bollette potrebbero raddoppiare, nello scenario peggiore addirittura triplicare.

Famiglia di due persone con consumi contenuti e contatore da 3 kW

In casa vivono due persone, presenti prevalentemente la sera e nel fine settimana. L'abitazione è quella di residenza e in casa hanno un contatore da 3 kW al quale sono collegati alcuni elettrodomestici: il frigorifero, la lavatrice, la lavastoviglie. Nell'appartamento non è presente il climatizzatore. Per questa famiglia il consumo annuo è pari a 1.900 kWhLa stima della spesa annua calcolata con i dati dell’ultimo trimestre del 2021 era di 441,40 euro. Oggi la stessa stima, considerando i dati del quarto trimestre 2022 è pari a 1.232 euro. Rispetto allo scorso anno, la coppia pagherà quest'anno 790 euro in più, ovvero quasi tre volte tanto.

Famiglia di tre persone con consumi medi e contatore da 3 kW

Mamma, papà e un figlio: quello di questo nucleo familiare va consideratio il consumo medio dei clienti domestici italiani: 2.700 kWh all'anno. Anche in questo caso la famiglia vive nell'abitazione di residenza, nella quale è installato un contattore da 3 kW. La stima effettuata a ottobre 2021 riportava una previsione di 591 euro. Il dato attuale è invece decisamente superiore: 1.726,60 euro: un valore ben oltre il doppio rispetto a quello di un anno fa.

Famiglia di quattro persone con grandi consumi e contatore da 6 kW

Viene presa in esame una coppia con due figli che abita nell’abitazione di residenza, nella quale c'è un contatore da 6 kW. Si tratta di una casa in cui sono installati i grandi elettrodomestici: oltre al frigorifero, la lavatrice e la lavastoviglie, anche l’asciugatrice e soprattutto l'impianto di climatizzazione, sia in modalità raffrescamento sia per il riscaldamento. I consumi sono importanti: 4.000 kWh annui. Il confronto tra le stime 2021 e 2022 è purtroppo molto consistente: se l'anno scorso la famiglia avrebbe pagato per 12 mesi 947 euro, oggi si stima una spesa di 2.647 euro all'anno. Stiamo parlando di ben 1.700 euro in più, più del doppio rispetto al 2021.