Sanremo 2024, Clara vince il Premio Jannacci: “Energia e grande sensibilità alla musica”

L’interprete di ‘Diamanti grezzi’ gareggiava insieme ai BNKR44 e ai Santi Francesci

Clara vince il Premio Jannacci
Clara vince il Premio Jannacci

Varese, 8 febbraio 2024 – Clara Soccini, la giovane cantante varesina, si è aggiudicata il Premio Enzo Jannacci Nuovo Imaie 2024. L'interprete di ‘Diamanti grezzi’ ha vinto l'ottava edizione del Premio che la collecting degli Artisti Interpreti Esecutori assegna ogni anno in sala stampa al Teatro Ariston a uno dei giovani in gara al Festival di Sanremo.

Con Clara gareggiavano i BNKR44 e i Santi Francesi. Questa la motivazione della giuria composta da Dodi Battaglia, portavoce del Nuovo Imaie Musica, Paolo Jannacci e i Colla Zio, vincitori della scorsa edizione: “Un momento di bellezza, che racchiude una connessione di fenomeni: arrangiamento dance pop ricercato, ottima intonazione, duttilità vocale e presenza scenica raffinata. Clara dimostra grande sensibilità alla musica e quell'energia pulita che solo le nuove generazioni riescono a trasmetterci”.

Per Clara, oltre al Premio realizzato dal Maestro Orafo Michele Affidato, una somma in denaro da investire per la formazione professionale. 

Clara tra moda, tv e musica

Classe 1999, Clara è nata a Varese e ha vissuto a Travedona Monate (un paesino di 4000 abitanti) fino alla fine delle scuole superiori. Ed è proprio qui che, oltre a studiare, ha iniziato a  muovere i primi passi tra le lezioni di pianoforte e di canto. Terminato il liceo, si è trasferita a Milano, dove ha iniziato a lavorare come modella. Anche se il sogno è quello di diventare una cantante. 

Nel 2020, durante il Covid, il debutto: la canzone “Io e Te”, featuring Nicola Siciliano è stato il primo singolo di Clara a cui sono seguiti “Freak”, “Ammirerò” e “Bilico”. La svolta però è stata con l’interpretazione di Crazy J, conosciuta dai fan di “Mare Fuori” come la giovane trapper milanese dal passato burrascoso che ha portato dentro l’IPM di Napoli la sua energia travolgente e la sua musica.

Nell’interpretazione di Crazy J Clara è esplosa sia come attrice sia come cantante grazie al singolo di Matteo Paolillo “Origami all’alba”, certificato triplo disco di platino e stabile per mesi in Top20 nelle classifiche Fimi e Spotify Italia.

Poi, è arrivato il palco di Sanremo Giovani, dove ha trionfato con “Boulevard”: il brano, dedicato alla madre. E martedì scorso è approdata tra i Big in gara al Festival di  Sanremo. E’ stata la prima ad esibirsi in questa 74esima edizione.