Como, maxi furto al supermercato con il trucco del doppio carrello: arrestato un ladro, complice in fuga

I due sono stati sorpresi a rubare 1.500 euro di merce, la settimana precedente con lo stesso metodo avevano sottratto 1.600 euro di alcolici

Intervento della Squadra Volante
Intervento della Squadra Volante

Como, 4 dicembre 2023 – Sono stati sorpresi a rubare merce per un valore di 1.500 euro all’Esselunga di Camerlata, sabato pomeriggio: uno di due è riuscito a scappare, il secondo è stato invece arrestato e mandato a processo per direttissimo oggi. La pattuglia della Squadra Volante è intervenuta su richiesta di un addetto alla sicurezza, che aveva fermato un uomo con una discreta refurtiva di alcolici.

Agli agenti il responsabile dell’ipermercato ha raccontato di aver notato entrare, poco prima, due uomini che aveva riconosciuto, dall’analisi dei filmati della videosorveglianza, come i responsabili di un ingente furto di alcolici, per più di 1.600 euro, avvenuto la settimana precedente. Sabato sono nuovamente tornati, entrando con due carrelli diversi, ma sono stati sorvegliati a vista dal personale del servizio antitaccheggio, notando che solo uno dei carrelli veniva utilizzato per mettere la merce. I due, senza passare dalle casse, si sono poi diretti verso il varco di accesso, dove uno si è posizionato a copertura del sensore antitaccheggio. 

Quando gli addetti alla sicurezza si sono avvicinati, il primo uomo ha abbandonato il carrello della spesa ed è scappato, mentre il complice è stato fermato e trattenuto fino all’arrivo della polizia. Il fermato, un rumeno di 61 anni residente a Milano, con diversi precedenti penali e alias, è stato processato oggi per direttissima, la merce restituita al supermercato.