Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
7 mag 2022

Como, matrimonio sul lago: Villa Olmo bloccata per 30 giorni da un tycoon inglese

Un pontile galleggiante sarà usato pure come palco. Nel 2014 a esibirsi era stato Robbie Williams

7 mag 2022
roberto canali
Cronaca
Villa Olmo
Villa Olmo
Villa Olmo
Villa Olmo

Como - È già iniziato il conto alla rovescia per il matrimonio dell’anno, e forse del millennio, sul lago di Como. Non si sa ancora chi, ma il dove è noto: Villa Olmo, una delle dimore più belle del Lario, affittata per un milione e 300mila euro da un miliardario inglese, top secret il nome, dal 15 giugno al 15 luglio. La richiesta è arrivata nelle scorse settimane: a quanto sembra il tycoon inglese, che vanta un patrimonio personale di oltre 3 miliardi di dollari, da tempo è un habitué del lago dove avrebbe anche una delle sue tante ville. Una dimora troppo piccola però per ospitare le nozze, degne davvero delle “Mille e una notte“. I saloni settecenteschi di Villa Olmo dovranno ospitare il banchetto.

Gli ospiti sono attesi via terra e via lago, attraccando a un pontile galleggiante lungo 24 metri e largo 2 che dovrebbe essere utilizzato come un palco per lo spettacolo che animerà il maxi ricevimento e che gli ospiti potranno ammirare dal parco. Non sarà la prima volta, nel 2014 al party per le nozze della figlia del magnate americano e inglese della Warner Music, Leonard Blavatnik, si esibì niente meno che Sir Robbie Williams.

Nel 2016 a Blevio c’era Bruno Mars a cantare per le nozze di Daniel Ek, fondatore di Spotify che tra gli invitati nel ricevimento a Villa Pliniana aveva anche Mark Zuckerberg, mister Facebook. I cantanti sul lago non vengono solo a esibirsi, qualche volta si sposano come fece John Legend nel 2013 che, per mettere l’anello al dito della modella Chrissy Teigen, scelse Villa Pizzo, a Cernobbio. "Abbiamo scelto questo luogo perché è qui che ci siamo innamorati", dichiarò il cantante alle tv Usa che seguirono l’evento. A volte il Lario fa anche questo effetto.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?